Zootropolis: Il video backstage esclusivo con Massimo Lopez

Il backstage di Massimo Lopez per Zootropolis in esclusiva su melty!
Ecrit par

Massimo Lopez è la voce italiana del sindaco di Zootropolis Lionheart, guarda il suo lavoro al doppioggio nel backstage in esclusiva su melty!

(Thomas Cardinali) - Il nuovo capolavoro della Disney “Zootropolis” arriverà nelle sale italiane il prossimo 18 febbraio, anche se la stampa e alcuni fortunatissimi fan hanno già potuto vederlo in anteprima e assistere ad un divertentissimo red carpet (guarda il video servizio di melty) lo scorso 1 febbraio. L’opera diretta da Rich Moore e Byron Howard è una rivisitazione dei grandi classici come “Robin Hood” (il preferito del regista di “Rapunzel”), ma anche de “Il Libro della Giungla”, con contaminazioni da parte del kolossal “Il Re Leone”. Il punto di forza del film sta però nella sua originalità, con animali umanizzati impegnati in un autentico thriller poliziesco, che in alcuni aspetti può ricordare “Basil l’investigatopo”. Il fiore all’occhiello del film è lo straordianario lavoro dei doppiatori, di cui possiamo proporvi in esclusiva il backstage: vi presentiamo la massima autorità di “Zootropolis”, il sindaco Lionheart alias Massimo Lopez, che ci svela i segreti del suo lavoro!

Massimo Lopez, che il grande pubblico conosce per la nuova voce di Homer Simpson, è stato scelto per prestare la voce al sindaco Leodore Lionheart, che nella versione originale appartiene al premio Oscar per “Whiplash” J.K Simmons. Un confronto che aveva messo anche in soggezione il popolare volto della televisione italiana, ma è lo stesso attore americano ad essersi complimentato: “Il leone è un animale affascinante, sei sempre li ad ammirarlo”. Nel corso del backstage vediamo come il personaggio non mostri il benché minimo segno di aggressività, anzi nella clip lo ammiriamo in vesti ufficiali mentre investe la coniglietta Judy Hopps della carica di poliziotta. Nel corso del filmato Massimo Lopez scherza anche al leggìo, rendendo partecipi i fan dell’atmosfera familiare in cui ha potuto lavorare quasi tornando bambino: “Mi diverte molto l’animazione, mi fa sentire esattamente l’età che ho, 6 anni e mezzo”. Lui che in passato è stato già il Granpapà in “Frozen – Il Regno di Ghiaccio” sempre per la Disney, sembra averci preso gusto e chissà se lo rivedremo in sala di doppiaggio per il live action de “Il Libro della Giungla”, previsto per il 14 aprile 2016.

Crediti: Disney