Xbox One: Halo 5 e i migliori titoli del 2015 per la console Microsoft

Xbox One, i migliori giochi usciti quest'anno
Ecrit par

Dopo la top 5 per PS4, arriva quella dedicata ai videogiochi per Xbox One. Tra multipiattaforma ed esclusive, ecco i preferiti dalla redazione di melty per la console Microsoft.

Pochissime ore ci separano dalla fine del 2015, così come dal primo saluto ad un nuovo entusiasmante anno. Sì perché, come molti di voi sapranno, i prossimi 365 giorni paiono già da ora assai promettenti per tutti gli appassionati di videogiochi, pronti ad accogliere tantissime novità per tutte le piattaforme. Pensiamo ad Uncharted 4 o ad Horizon Zero Dawn su PS4, o ancora a Scalebound e Quantum Break per Xbox One, tanto per citarne alcuni. L'anno al tramonto non è comunque stato da meno, ed ha segnato un primo passo verso la maturità per entrambe le macchine di ultima generazione. Naturale allora che, dopo la top 5 per la piattaforma Sony (PS4: I 5 migliori giochi del 2015, da The Witcher 3 a Bloodborne), la redazione di melty si sia lanciata su quella dedicata al gioiellino del colosso di Redmond. Prima di lasciarvi alla classifica, un'importante precisazione: si tratta di gusti personali e non assoluti, che possono - e devono - differire da quelli dei nostri lettori.

5. Metal Gear Solid 5 (Konami)

Al quinto posto un titolo controverso e assai chiacchierato da pubblico e stampa specializzata: Metal Gear Solid 5 The Phantom Pain. L'ultimo grande progetto di Hideo Kojima sotto marchio Konami riporta Big Boss su console e PC, e lo fa rivoluzionando gameplay e narrazione. Approccio open-world ed uno Snake più silenzioso che mai hanno diviso la critica e l'apprezzamento dei gamer. Qui su melty abbiamo apprezzato il coraggio del maestro giapponese, nonostante MGS V deluda fortemente sul piano della trama e delle missioni secondarie.

4. Fallout 4 (Bethesda)

Posizione numero quattro per il quarto capitolo di una saga amatissima dagli appassionati di giochi di ruolo di stampo occidentale: Fallout! Nell'ultima scorribanda nella zona contaminata, Bethesda ci porta nei pressi di Boston, in un "more of the same" dei capitoli precedenti, ma elevato al quadrato. In Fallout 4 è tutto più grande, grosso e cattivo che mai!

3. Batman Arkham Knight (Warner Bros.)

Terza posizione per una delle licenze meglio sfruttate di sempre. Sì perché, senza paura di esagerare, Batman Arkham Knight è il miglior titolo dedicato al Cavaliere Oscuro ed uno dei migliori videogiochi "supereroistici" della storia. Per l'ultimo capitolo della trilogia, Rocksteady Studios fa le cose in grande, portandoci in una Gotham City spettacolare, viva e dal cuore pulsante. Un cuore malato, certamente, che solo il nostro Batman puà curare per la sua ultima e mortale missione.

2. Halo 5 Guardians (Microsoft)

Nonostante chi vi scrive non ami particolarmente gli sparatutto in soggettiva, negare l'impatto positivo sul mercato di un titolo come Halo 5 Guardians sarebbe ingiusto e assolutamente disonesto. Medaglia d'argento allora per il quinto capitolo regolare della saga "simbolo" delle console Microsoft, ora curata dai ragazzi di 343Industries, capaci di confezionare un "comeback" coi fiocchi.

1. Rise of the Tomb Raider (Square Enix)

A ricoprirsi d'oro per questo 2015 su Xbox One è niente meno che l'archeolga più sexy di sempre, quella Lara Croft tornata su console con Rise of the Tomb Raider. Esclusiva temporale per l'ammiraglia Microsoft, il titolo di Crystal Dynamics e Square Enix amplia e migliora quanto di buono già visto con il reboot della saga del 2013, regalandoci la Lara più bella ed iconica di sempre. Un'avventura che tutti i possessori della console americana dovrebbero vivere, pad alla mano.

Crediti: Square Enix, Warner Bros., Microsoft