X Factor 8 Live: Lorenzo Fragola, Madh e Leiner, i brani del team Fedez

Gli Under Uomini di Fedez pronti per la seconda puntata di "X Factor 8"
Ecrit par

Giovedì 30 novembre andrà in onda la seconda puntata dei Live a X Factor 8. Quali sono i brani che esibiranno Lorenzo Fragola, Leiner e Madh, gli Under del team Fedez? Scopriamoli insieme!

La competizione a X Factor 8 è ufficialmente entrata nel vivo. La nuova giuria, composta da Mika, Morgan, Fedez e Victoria Cabello, è ben collaudata. Dopo l'eliminazione di Diluvio (squadra di Mika) nella prima puntata di X Factor 8, questa sera - giovedì 30 ottobre - andrà in onda su Sky Uno HD, a partire dalle 21: 10, il secondo appuntamento con i Live. Gli undici concorrenti rimasti in gara si affronteranno nuovamente sulle note di brani celebri del passato e di oggi e, a fine puntata, scopriremo il nome del talento che dovrà lascerà per sempre il programma. Ma non solo: nel corso della puntata, uno tra Sarah Fargion (squadra di Mika) e Riccardo Schiara (squadra di Fedez), dopo esser stati scartati durante gli Home Visit dai corrispettivi giudici, potrà infatti entrare nel gioco e sfidare dalla prossima settimana gli altri concorrenti. Il tutto sarà condito dalla presenza di un superospite: a X Factor 8 arriverà Cesare Cremonini.

Quali saranno, però, i brani coi quali si esibiranno gli Under Uomini di Fedez durante la seconda puntata di X Factor 8? Lorenzo Fragola, uno dei superfavoriti di X Factor 8, porterà sull'ambito palco dell'X Factor Arena il singolo di debutto di James Arthur, vincitore della nona edizione di X Factor UK. La canzone si intitola "Impossible". Sarà, invece, "No church in the wild" di Jay-Z, Kanye West e Frank Ocean il brano che dovrà eseguire Madh nel corso della seconda puntata di X Factor 8. Infine, l'ultimo concorrente rimasto di Fedez Leiner dovrà vedersela con Cat Stevens. Il talento si esibirà infatti sulle note della celebre canzone "The first cut is the deepest". Lorenzo Fragola, Madh e Leiner riusciranno a superare anche questa puntata?

Crediti: YouTube, web , facebook