Violetta Zironi canta "Le tasche piene di sassi" a X Factor 7

Violetta Zironi nella seconda puntata di X Factor 7
Ecrit par

La giovanissima cantante emiliana Violetta, ormai chiamata Vio’, si è esibita nella seconda puntata di X Factor 7 con uno degli ultimi brani di Jovanotti, “Le tasche piene di sassi”. Scopri come è andata su melty.it.

Iniziano le prove impegnative per i concorrenti di X Factor, soprattutto se sono acclamati come i favoriti per la vittoria finale. Mika, il giudice della squadra Under 25 Donne, affida alla cantante emiliana un brano che all’apparenza potrebbe non essere nelle corde di Violetta Zironi, che si era presentata alle audizioni cantando un blues con l’ukulele. Il brano scelto da Mika è “Le tasche piene di sassi” di Jovanotti estratto dal suo album “Ora” uscito nel 2011: in realtà qualcosa in comune con Vio’ ce l’ha ed è l’intensità che riesce a tirare fuori la cantante in ogni interpretazione. Vio’ si presenta al centro del palco avvolta da un abito con figure geometriche e illuminata da una luce centrale intona i primi versi “Volano le libellule sopra gli stagni e le pozzanghere in città”.

Le tasche piene di sassi L'esibizione di Vio'

L’intensità dell’interpretazione viene subito ripresa dal presentatore Alessandro Cattelan e dai giudici, in particolare Elio e Morgan. Elio ha sottolineato come Mika abbia affidato alla cantante un pezzo arduo e difficilissimo, convenendo alla fine che Vio’ se la sia cavata egregiamente. “Molto a fuoco, centrata, completamente capace di superare la prova ma di dare anche qualcosa in più: una magia molto speciale, emozionante a dir poco” è il commento di Morgan che sottolinea ancora una volta quante aspettative si siano ormai create intorno alla giovanissima cantante emiliana Violetta.

Crediti: X factor Facebook, Archivio web, Sky