Wayward Pines: Episodio 1, dall'autore de 'Il Sesto Senso' (riassunto)

Il poster di Wayward Pines
Ecrit par

Wayward Pines è la nuova miniserie Fox prodotta da M. Night Shyamalan, regista de “Il Sesto Senso”. L’episodio pilota, andato in onda il 14 maggio, ha presentato un agente segreto alla ricerca dei colleghi scomparsi. Leggi di più su melty!

Il primo episodio di Wayward Pines, la nuova miniserie Fox prodotta da M. Night Shyamalan – regista di “Signs” e de “Il Sesto Senso” – è andato in onda il 14 maggio negli Stati Uniti ottenendo un buon riscontro di critica e pubblico (Rotten Tomatoes gli ha attribuito un punteggio di gradimento dell’84%, mentre IMBDb di 8,7 su 10). La serie è la trasposizione televisiva della trilogia di romanzi “Wayward Pines” scritta da Blake Crouch, a sua volta ispirata alla serie “I segreti di Twin Peaks”, realizzata negli anni ’90 dall'acclamato regista David Lynch (autore di “Dune” e “Cuore Selvaggio”). La storia ruota intorno a una misteriosa e inquietante cittadina nello stato dell’Idaho, in cui l’agente segreto Ethan Burke (Matt Dillon) si imbatte durante la ricerca di due colleghi scomparsi. Tra i membri del cast ci sono anche Carla Cugino, che interpreta l’agente Kate Hewson, Melissa Leo (“The Fighter”), Toby Jones e Juliette Lewis. Dopo aver scritto una prima bozza di sceneggiatura, Chad Hodge – l’ideatore della serie – la mostrò a Shyamalan, il quale accettò di collaborare alla sua realizzazione rispondendo “Finché non sono tutti morti, io ci sto” (pensando forse a fiction come “Lost”).

Wayward Pines: Episodio 1, dall'autore de 'Il Sesto Senso' (riassunto)

Wayward Pines sarà articolata soltanto in 10 puntate che, dal momento che Hodge ha concepito la storia come auto-conclusiva, non proseguiranno in un’eventuale seconda stagione. Il primo episodio si intitola “Where Paradise Is Home” (letteralmente “dove il paradiso è casa”) ed è stato diretto dallo stesso Shyamalan, che fa il suo primo ritorno sugli schermi americani dopo il criticato “After Earth” (film post-apocalittico interpretato quasi esclusivamente da Will Smith e suo figlio Jaden). Nell’episodio pilota, l’agente Burke rimane vittima di un incidente d’auto che lo porta a risvegliarsi in ospedale. A questo punto la situazione comincia a farsi parecchio sospetta: l’infermiera Pam, il primo abitante che incontra, è una figura oltremodo inquietante. Burke conoscerà poi anche la barista Beverly, personaggio che tende a scomparire e riapparire misteriosamente. Nel corso dell’episodio si verificano altre stranezze: a Burke viene in ogni modo proibito di contattare la sua famiglia; l’agente Hewson – che è viva e sembra stare bene – si ritrova a essere 12 anni più vecchia rispetto al giorno della sua scomparsa (avvenuta soltanto qualche settimana prima); Beverly è convinta di trovarsi nell’anno 2000 invece che nel 2014. L’episodio, oltre che negli USA, il 14 maggio è andato in onda anche in diversi altri paesi: tra cui Italia, Francia, Regno Unito e Svezia.

Wayward Pines: Episodio 1, dall'autore de 'Il Sesto Senso' (riassunto)
Crediti: Fox, Wayward Pines