Vuelta 2015: Il premio di Fabio Aru per la vittoria della maglia rossa

Fabio Aru esulta nella 20a tappa della Vuelta 2015 per aver battuto Domoulin
Ecrit par

Per la vittoria della Vuelta 2015 quanto incassa di premio la maglia rossa Fabio Aru? Si tiene conto dei piazzamenti, dei giorni in 'roja' e delle classifiche della Vuelta 2015.

Vincere la Vuelta di Spagna porta onore e perché no qualche premio. Ma quanto incassa Fabio Aru da vincitore della Vuelta 2015? E quali sono i premi che vanno per ogni classifica o maglia? Innanzitutto diciamo che in queste ore si sta concludendo la corsa spagnola e per la prima volta in carriera il 25enne ciclista dell'Astana vince una delle tre corse a tappe più importanti nel panorama ciclistico internazionale (qui il trionfo di Fabio Aru nella 20a tappa). L'organizzazione della corsa spagnola per la vittoria finale della Vuelta ha messo in palio per il primo classificato nella generale 120 mila euro, al secondo e al terzo vanno invece 57 e 30mila euro. Quest'anno il premio per la vittoria di tappa è stato innalzato a 11mila euro, mentre per gli altri due posti del podio 5.500 e 2.700 euro. Il Giro paga la stessa somma mentre il Tour de France paga meno la singola vittoria di tappa (8mila euro) ma garantisce un assegno più generoso a chi vince la Grande Boucle 450mila euro. Anche il premio per la vittoria finale del Giro d'Italia è più ricco, ben 289mila euro. Prima di passare all'incasso totale di Fabio Aru, ricordiamo che ogni singolo giorno in maglia rossa viene pagato 3.360 euro. Il premio finale per chi arriva a Madrid con una delle tre maglie varia a seconda della stessa maglia: la maglia a pois di leader della classifica scalatori vale 25mila euro.

Vuelta 2015: Il premio di Fabio Aru per la vittoria della maglia rossa

Il leader della classifica a punti, ovvero la maglia verde, incassa un assegno di 11mila euro, il secondo 5mila e il terzo 2mila. Le stesse somme vengono garantite per il leader della classifica combinata (generale, punti e gpm) che alla Vuelta veste la maglia bianca. QUANTO INCASSA FABIO ARU. Fatta una ricognizione Fabio incassa 120mila euro per la vittoria della maglia rossa (classifica generale), altri 23.520 euro per le sette volte in maglia rossa (3.360 euro ogni giorno), più altri 18.610 euro per i 12 piazzamenti (due volte 2° e una 3°) fino al 20° posto in ogni tappa. A tutto questo va sommato il premio di 5mila euro per il 2° posto nella classifica combinata, i 5.300 euro di premi da dividere con la squadra e 115 euro per un secondo posto in un Gran premio della montagna. Fabio Aru quindi incassa 152 mila euro più altri 5.300 euro vinti con la squadra da dividere tra tutti i nove corridori iscritti. Briciole rispetto al premio incassato da Flavia Pennetta e Roberta Vinci agli Us Open 2015. Il paragone può essere fatto solo con gli altri due grandi giri dello sport su due ruote: il Tour de France e il Giro d'Italia. All'ultimo Tour la maglia gialla Chris Froome si è portata a casa un assegno di 506mila euro, quindi più di tre volte il premio incassato da Aru per il trionfo nella Vuelta di Spagna. Magari è un motivo in più per il corridore di Villacidro per puntare a vincere la Grande Boucle il prossimo anno.

Crediti: web