Voti ufficiali Gazzetta Lazio-Verona 5-2 Fantacalcio 2015-2016

Stefano Mauri in azione contro il Verona
Ecrit par

Fantacalcio, i voti Gazzetta di Lazio-Verona 5-2 della 25a giornata di serie A. Gol di Matri, Mauri, Felipe Anderson, Keita e Candreva. Nei gialloblù a segno Greco e Toni.

La Lazio batte 5-2 con il Verona e torna alla vittoria dopo tre giornate in cui aveva messo a segno solo due punti. Biancocelesti che riescono a sbloccarla sul finire del primo tempo con Matri, su assist di Cataldi. Poi sei gol nella ripresa. Prima Cataldi serve a Mauri la palla del 2-0, poi Matri in un gol fotocopia regala il gol a Felipe Anderson. Il Verona accorcia per ben due volte prima con una grande punizione di Greco e poi con il ritorno al gol di Luca Toni su assist di Wszolek. La Lazio si spaventa e allunga di nuovo con Keita, bravo a insaccare dopp un bel cross di Klose. Nel finale c'è gloria anche per Candreva, entrato da poco e bravo a sfruttare dal dischetto un fallo da rigore di Gilberto su Lulic. CRONACA. Pioli dopo diverse giornate schiera Biglia titolare al fianco di Cataldi e Milinkovic-Savic. In attacco partono dall'inizio Felipe Anderson, Matri e Mauri. Nel Verona Delneri sceglie Jankovic e Wzsolek sugli esterni, Fares come terzino sinistro e la coppia Pazzini-Toni in attacco. Nel primo tempo meglio il Verona ma è la Lazio a trovare il vantaggio nel finale. I biancocelesti sono i primi a rendersi pericolosi dopo otto minuti con un bel diagonale di Felipe Anderson finito di poco fuori. Al 24' Pazzini con un tuffo di testa in area impegna Marchetti in una bella parata che salva la sua porta. Quattro minuti dopo è Toni sempre di testa ad andare vicino al vantaggio ma stavolta è la mira dell'attaccante a essere sbagliata. Al 37' ci prova Cataldi della Lazio con un tiro da fuori. I biancocelesti proprio allo scadere e prima di rientrare negli spogliatoi trovano il vantaggio con Matri. L'attaccante viene servito da Cataldi in area: tocco del centravanti e palla nell'angolino.

>>> Leggi su melty <<< Juventus-Napoli: Statistiche, curiosità e dati 25^ Serie A 2015-2016

Il Verona subisce il contraccolpo e nella ripresa è la Lazio dopo appena cinque minuti a trovare il raddoppio. Ancora una volta sott'accusa la difesa del Verona, molto alta. Bravo Cataldi a inserirsi senza palla, tagliare la difesa e servire davanti a Gollini Mauri: tiro a porta quasi sguarnita del laziale e gol del 2-0. Delneri prova a dare una scossa ai suoi inserendo Romulo e Gilberto al posto di Fares e Jankovic. Al quarto d'ora i gialloblù vanno vicino ad accorciare le distanze per un quasi autogol di Hoedt, che prende la sua traversa con un intervento sbilenco. Al 24' la Lazio va sul 3-0 con Felipe Anderson, triangolo al limite dell'area con Matri e palla che il brasiliano appoggia a porta vuota. Male l'assistente dell'arbitro, che non vede un fuorigioco di almeno un metro. La Lazio cala la sua attenzione e il Verona non molla. Così tre minuti dopo Greco con una stupenda punizione infila Marchetti e porta a due i gol di distacco. La Lazio prova a chiuderla poco dopo la mezz'ora ma Cataldi trova Pisano a respingere un suo quasi gol. Nell'azione seguente così Toni riapre ancora la partita con una spaccata su bel cross di Wszolek. Il Verona va all'assalto finale ma un grave errore dei veronesi permette a Klose di ripartire e con un bel cross il tedesco permette a Keita di scaricare in porta il 4-2 della sicurezza. La Lazio va anche vino al 5-2 con Klose, ancora a secco quest'anno. Nei minuti finali entra anche Candreva e sfrutta un fallo da rigore di Gilberto su Lulic per il definitivo 5-2. I voti ufficiali Gazzetta di Lazio-Verona. LAZIO: Marchetti (6); Konko (6.5), Hoedt (5.5), Mauricio (5.5), Lulic (6); Cataldi (7), Biglia (6), Milinkovic-Savic (6); Felipe Anderson (6.5), Candreva (6), Matri (6.5), Klose (6), Mauri (6.5), Keita (6.5). VERONA: Gollini (5); Pisano (5.5), Moras (5), Helander (5), Fares (5), Romulo (5); Jankovic (5.5), Gilberto (5.5), Ionita (5.5), Greco (7), Wszolek (5); Toni (6.5), Pazzini (5.5), Juanito Gomez (5.5). Marcatori: 45' Matri (L), 50' Mauri (L), 69' Felipe Anderson (L), 71' Greco (V), 79' Toni (V), 82' Keita (L), 90' rig. Candreva (L). Ammoniti: Mauricio. Assist: 2 Cataldi, 1 Matri, 1 Greco, 1 Klose.

Crediti: agf, web