Voti Gazzetta Sampdoria-Juventus 0-1 34^ Serie A

Arturo Vidal, autore del primo gol
Ecrit par

Fantacalcio, i voti Gazzetta di Sampdoria-Juventus 0-1, partita della 34^ di serie A. Il gol decisivo di Arturo Vidal e vale il quarto scudetto consecutivo. Samp battuta per la prima volta a Marassi quest'anno.

Fantacalcio, i voti Gazzetta di Sampdoria-Juventus 0-1, partita della 34^ giornata di Serie A. La Juve vince a Marassi ed è campione d'Italia per la quarta volta consecutiva. Il 31esimo scudetto della storia del club arriva nel giorno in cui è Arturo Vidal a segnare i punti necessari. Allegri vince il secondo scudetto della sua carriera e diventa il primo allenatore a farlo al primo tentativo con il Milan e la Juventus. I voti di Samp-Juve. SAMPDORIA: Viviano 6; De Silvestri 5.5, Silvestre 6, Romagnoli 6, Mesbah 5.5 (dal 36’ p.t. Regini 5.5); Rizzo 5.5 (dal 9’ s.t. Bergessio 6.5), Palombo 6, Obiang 5.5 (dal 27’ s.t. Duncan 6), Soriano 6; Muriel 6.5, Eto’o 5.5. JUVENTUS: Buffon 6; Lichtsteiner 6.5, Barzagli 6, Bonucci 6.5, Padoin 6; Vidal 6.5, Marchisio 6.5, Sturaro 6.5, Pereyra 6.5 (dal 28’ s.t. Chiellini 6); Llorente 6.5 (dal 35’ s.t. Coman sv), Tevez 6 (dal 27’ s.t. Morata 6). La cronaca di Samp-Juve. Allegri rispetto alle previsioni della vigilia risparmia Morata e schiera Llorente. Al suo fianco gioca Tevez. A centrocampo riposa Pirlo, mentre in difesa tocca a Chiellini lasciare il posto a Barzagli. Nella Samp Mesbah vince il ballottaggio con Regini. In avanti Okaka viene preferito a Muriel ed Eto'o. Squalificato Acquah a centrocampo, sostituito dal giovane Rizzo che prevale su Duncan. Il primo squillo della partita è blucerchiato ed è di Obiang, che ci prova con una conclusione di esterno destro non lontano dal palo. La partita vive di fiammate, con nessuna delle squadre a comandare il gioco. Al 19' Sturaro fa secco un uomo in area con un dribbling ma Silvestre gli mura il tiro in angolo. Al 26' ci prova Llorente con un colpo di testa su angolo ma la palla si spegne di un metro dal palo opposto. Un minuto dopo Tevez pesca Vidal nella parte centrale del campo: bella finta del cileno ma tiro centrale facile per Viviano. Al 32' il gol del vantaggio della Juventus. Lichtsteiner con un cross pesca Vidal: colpo di testa che finisce sul palo e si infila in rete. Settimo gol per il cileno, forse quello decisivo per festeggiare lo scudetto. L'ultima azione degna di nota è della Samp, con la firma di Soriano, il cui tiro finisce a lato di molto ma da ottima posizione. La Juve va negli spogliatoi con la consapevolezza di avere lo scudetto nel proprie mani.

Voti Gazzetta Sampdoria-Juventus 0-1 34^ Serie A

Nella ripresa la Juve riesce con continuità a tenere il possesso della palla. Il primo quarto d'ora è di marca bianconera, che con grande personalità schiaccia i blucerchiati nella loro metà campo. Al 14' i bianconeri sfiora il vantaggio con Tevez, la cui conclusione in diagonale è salvata in angolo da Viviano. La Samp si fa viva al 19' e va vicino al pareggio. Bergessio riceve palla al limite dell'area e quasi a botta sicura c'è il salvataggio miracoloso di Bonucci in scivolata. Al 24' Marchisio ha la possibilità di chiudere la partita ma il suo tiro è troppo centrale per impensierire il portiere doriano. Allegri in prospettiva Real Madrid toglie Carlos Tevez dal campo e Pereyra. Al 36' Muriel impegna Buffon con una punizione da almeno 30 metri. Nel primo minuto di recupero Muriel sfiora la rete del pareggio e dà l'illusione del gol all'intero stadio. La Juve però resiste e nel finale porta a casa una vittoria che significa scudetto.

Crediti: sky, afp