Violenza sulle donne: Clementino e Sal Da Vinci, video contro il femminicidio

Clementino e Sal Da Vinci
Ecrit par

Chiamo Te, il nuovo singolo di Sal Da Vinci e Clementino, è un manifesto contro la violenza sulle donne. Durante il prossimo concerto a Napoli, il rapper partenopeo presenterà il brano insieme al cantante melodico.

Clementino sempre più impegnato per il sociale. Dopo un tour estivo nel quale ha confermato il proprio successo, il rapper partenopeo duetta con il cantante melodico conterraneo Sal Da Vinci contro la violenza sulle donne. I due cantanti si aggiungono alla collega Giorgia, che aveva posato nuda per una campagna di sensibilizzazione sullo stesso tema. Il singolo si intitola Chiamo te ed è contenuto nell'album del cantautore "Se amore è". A lanciare il video del singolo è lo stesso Clementino dal suo profilo Twitter: una canzone che unisce la voce pop, intensa e commerciale di Sal Da Vinci, unita ed cadenzata dal ritmo delle parole di Clementino. Il video della canzone descrive le difficoltà delle donne a ricostruire la propria vita dopo aver subito violenze. Ricominciare con un'altra persona, fidarsi, credere in un nuovo amore è difficile tanto quanto trovare il coraggio per allontanarsi da chi commette abuso.

Altri articoli su ClementinoClementino: Mea Culpa Summer Tour 2014, la conferma del successoClementino: A Pechino Express 3 perché show amato dalla criticaHome Festival 2014: Clementino, il rap partenopeo accende Treviso (foto)

Violenza sulle donne: Clementino e Sal Da Vinci, video contro il femminicidio

"Ma il suo male non può sempre vincere/Ma il suo male non può sempre spegnere i miei rimpianti i miei sogni li sento spingere/E' buio pesto ma io voglio vivere" : il testo di Chiamo Te è un messaggio di speranza che va oltre i cliché e la retorica degli uomini impegnati contro la violenza sulle donne. Sal Da Vinci e Clementino scelgono di affrontare la difficile tematica attraverso un testo che guarda al futuro. La violenza sulle donne arriva come un terremoto sulla vite delle persone, il percorso di ricostruzione all'indomani di un trauma del genere è difficile, tanto quanto ricomporre i pezzi delle proprie esistenze dopo un cataclisma. Clementino e Sal Da Vinci descrivono il difficile percorso che impegna una donna e un uomo per costruire un nuovo amore dopo una violenza subita. Le difficoltà non mancano, com'è ovvio, sia da parte della donna insicura, fragile e spaventata, sia da parte del nuovo partner che deve guadagnarsi la fiducia secondo dopo secondo. Ricominciare però è possibile. Le conclusione di Chiamo Te lo afferma con forza: "Non so dove ma vado dov'è il sole lascio il buio mi merito l'amore Forse non sai cosa sento ma sai Quello che fa male dentro e se puoi Ora dammi la mano sai che Chiamo Te Chiamo Te".

Violenza sulle donne: Clementino e Sal Da Vinci, video contro il femminicidio
Crediti: web , margheritamorini