Vincenzo Nibali con Fabio Aru alla Vuelta di Spagna, Froome in dubbio

Vinvenzo Nibali e Fabio Aru
Ecrit par

Vincenzo Nibali ha deciso di partecipare alla Vuelta di Spagna 2015. Insieme a lui Fabio Aru e Mikel Landa. In dubbio Froome e Quintana. Le ultime prima della Vuelta.

Vincenzo Nibali ha sciolto la riserva e ha annunciato con un tweet che parteciperà alla Vuelta di Spagna. "Alla Vuelta ci sarò anch'io con Aru e Landa. Che spettacolo per i nostri fans, tutti uniti per un solo obiettivo". Come annunciato dal ciclista siciliano la squadra ha deciso di schierare i tre più grandi corridori in salita. Nibali quindi dovrebbe partire con i gradi da capitano e avere a sua disposizione il sardo e lo spagnolo, rispettivamente 2° e 3° nell'ultimo Giro d'Italia vinto da Alberto Contador. La scelta di portare i tre tenori delle salite sembrava in dubbio alla vigilia per non mettere in concorrenza i tre. Già nell'ultimo Giro d'Italia Landa si è trovato a fare da capitano in un momento di difficoltà di Aru, salvo poi rivedere i suoi piani per il grande ritorno del ciclista di Villacidro. E nell'ultimo Tour de France il general manager Vinokurov ha messo in dubbio i gradi di capitano con delle dichiarazioni alquanto azzardate proprio durante la Grande Boucle. Vincenzo NIbali è l'unico dei tre che la Vuelta l'ha già vinta nel 2010. La corsa spagnola partirà il 22 agosto da Puerto Banus, piccolo centro costiero a sud di Marbella, città costiera dell'Andalucia e finirà il 13 settembre con l'arrivo a Madrid. Dei big che hanno partecipato all'ultimo Tour de France solo Tejay van Garderen ha già deciso di partecipare alla corsa spagnola. L'americano della Bmc sarà uno dei sicuri protagonisti, motivato dal ritiro al Tour pochi giorni prima della fine mentre era al 3° posto nella generale. Non hanno ancora sciolto la riserva la maglia gialla Chris Froome e Nairo Quintana.

Vincenzo Nibali con Fabio Aru alla Vuelta di Spagna, Froome in dubbio

Il ciclista del Team Sky potrebbe è giunto a Parigi non in splendida condizione. Il rischio per il britannico è partecipare ma senza le carte per vincere la Vuelta. Froome tuttavia vorrebbe vincere la Vuelta, corsa che gli è sfuggita nel 2011 e nel 2014, con due secondi posti. I suoi detrattori lo attaccano proprio sul calendario. Troppo facile partecipare solo al Tour nella grandi corse a tappe. Vedremo la sua scelta. Più probabile invece che Nairo Quintana vi possa partecipare, anche perché rimane il 36° posto il miglior piazzamento alla Vuelta e lo scorso anno un ritiro all'11a frazione. Il colombiano quest'anno è stato assente per quasi tutta la prima parte della stagione per prepararsi al Tour. Il secondo posto nella Grande Boucle e la maglia bianca senza neanche un successo di tappa gli hanno lasciato l'amaro in bocca. Chi ha già deciso di partecipare alla Vuelta è invece Alejandro Valverde, suo compagno alla Movistar e terzo nell'ultimo Tour. Sarà il murciano il capitano in caso di rinuncia di Quintana. Rimane incerta la posizione di Fabio Aru. Il campione sardo aveva annunciato da tempo di voler partecipare alla Vuelta, non avendo corso al Tour. Il suo raggio d'azione con Nibali in squadra è piuttosto limitato. Vedremo la strategia di squadra e il comportamento del general manager in caso di difficoltà di Nibali, che ha chiuso il Tour in un crescendo di condizione. (l'impresa di Aru a Cervinia nel Giro d'Italia 2015)

Crediti: web , Watson