Venezia 2015, Black Mass: Johnny Depp, Dakota Johnson e il vero Whitey Bulger

Johnny Depp e il vero James Bulger
Ecrit par

Al Festival di Venezia è il giorno di "Black Mass", il biopic sul criminale James Bulger con protagonisti Johnny Depp e Dakota Johnson. La vera storia del nemico giurato dell'FBI.

(di Emanuele Zambon). Padre canadese, madre irlandese: James Joseph Bulger Jr. (soprannominato 'Whitey') nasce a Dorcherster, un quartiere di Boston, il 3 settembre 1929. Costretto a vivere in ristrettezze economiche, fuggirà con un circo ambulante e diverrà uno dei gangster più ricercati dall'FBI. Il romanzo criminale di Bulger è ora un film, "Black Mass", tratto da "Black Mass: The True Story of an Unholy Alliance Between the FBI and the Irish Mob", libro inchiesta del 2001 scritto a 4 mani da Dick Lehr e Gerald O'Neill, giornalisti del Boston Globe. Il film con protagonista un irriconoscibile Johnny Depp - volto emaciato, stempiatura evidente e lenti a contatto colorate - è stato presentato oggi alla 72esima Edizione del Festival di Venezia e ha riscosso un ampio gradimento da parte della critica. L'attore di "Pirati dei Caraibi" ha abbandonato i ruoli da giullare per dedicarsi invece ad un gangster movie diretto da Scott Cooper, già autore de "Il Fuoco della Vendetta - Out of the Furnace" con Christian Bale. A 14 anni di distanza dal cult "Blow" e a 6 da "Nemico Pubblico", Johnny Depp (ecco cosa ha detto in conferenza stampa a Venezia) torna a ricoprire la parte di un trafficante di droga e fuorilegge dal grilletto facile. Ha scelto un ruolo ad hoc, dal momento che il vero 'Whitey' Bulger è una vera e propria leggenda del crimine, catturato nel 2011 dopo decenni di latitanza. Subito dopo la gallery vi sveliamo gli episodi salienti nella "carriera" del malvivente.

Venezia 2015, Black Mass: Johnny Depp, Dakota Johnson e il vero Whitey Bulger - photo
Venezia 2015, Black Mass: Johnny Depp, Dakota Johnson e il vero Whitey Bulger - photo
Festival Venezia 2015 - Johnny Depp in conferenza stampa a Venezia
Venezia 2015, Black Mass: Johnny Depp, Dakota Johnson e il vero Whitey Bulger - photo

Quella di James Bulger Jr. è una vera e propria escalation del male: arrestato per furto all'età di 14 anni, il giovane 'Whitey' si arruola nell'aeronautica militare, destinato alla base militare di Smoky Hill in Kansas. Nemmeno un pò di naja raddrizza l'indole malavitosa del furfante che, cacciato con disonore, riprende la sua attività criminosa, assaltando banche e rubando camion che trasportano liquori. Viene arrestato e catturato nel 1956, condannato a 25 anni di prigione, 3 dei quali James Bulger li sconta nel penitenziario di Alcatraz. La leggenda narra che Bulger faccia da cavia all'MK-ULTRA, il progetto segreto della CIA per il controllo della mente (i Muse hanno titolato una loro hit proprio in riferimento al programma dell'Intelligence americana). Rilasciato prima del termine previsto, 'Whitey' torna a Boston ed entra nelle grazie di Donald Killeen, capo-famiglia mafioso di Boston. BANG A BOSS. Bulger si distingue per una serie di efferati delitti compiuti prima al soldo di Killeen e poi in proprio, dal momento che il malvivente diviene il leader della Winter Hill Gang, banda criminale formata perlopiù da irlandesi. Nel giro di poco tempo il gangster diviene l'uomo più potente e temuto del Massachussets, arrivando a controllare gioco d'azzardo e traffico di narcotici. Complice la parentela col politico William Michael Bulger (di cui è il fratello, in "Balck Mass" interpretato da Benedict Cumberbatch) e i contatti con l'FBI - con cui collabora come informatore - sgomina tutte le bande rivali. Questo fino al 1994, quando le forze dell'ordine decidono di porre fine all'egemonia malavitosa di 'Whitey' Bulger e della Winter Hill Gang (definitivamente scioltasi nel 1999). Inizia una latitanza lunga 17 anni, con l'FBI che arriva a classificare James Bulger come "Il nemico pubblico numero 2", secondo solo a Osama Bin Laden, ponendo una taglia di 2 milioni di dollari sul boss di Boston. Bulger fugge dapprima in Uruguay e poi nel Regno Unito; viene avvistato persino a Taormina, in Sicilia, per poi venire catturato dalle forze dell'ordine in un condominio di Santa Monica, in California. Di seguito il trailer di "Black Mass", presentato oggi al Festival di Venezia, in cui compare anche Dakota Johnson:

Venezia 2015, Black Mass: Johnny Depp, Dakota Johnson e il vero Whitey Bulger
Crediti: web , Thomas Cardinali, melty.it, Warner Bros