Vasco Rossi: Il nuovo singolo "Come vorrei" in uscita a fine ottobre

Vasco Rossi, nuovo singolo in uscita il 24 ottobre
Ecrit par

Il nuovo singolo di Vasco Rossi è "Come vorrei", in uscita a fine ottobre pochi giorni prima del nuovo album del Blasco "Sono innocente".

Con un post su Facebook il Blasco ha annunciato ai fan un nuovo singolo in uscita il prossimo 24 ottobre: "La sorpresa sarà un nuovo singolo che anticipa l'album dal titolo: "COME VORREI" Dal 24 Ottobre ...on the air ! #comevorrei #vasco #nuovosingolo". Il brano anticipa il nuovo album di Vasco Rossi "Sono Innocente" che verrà presentato alla stampa giovedì 30 novembre durante una conferenza stampa e sarà disponibile alla vendita a partire dal 4 novembre. "Come vorrei" è l'unico titolo certo della tracklist dell'album tutt'ora top secret, a cui però è probabile che si aggiungano i singoli recentemente pubblicati "Cambia-menti" uscito a ottobre 2013 e "Dannate nuvole" di Vasco Rossi pubblicato a marzo 2014.

Altri articoli su Vasco RossiVasco Rossi: "Cambia-menti", il nuovo singolo è onlineVasco Rossi a Roma: Foto e video del concerto allo Stadio OlimpicoVasco Rossi: Live Kom 2014 è il secondo tour più ricco al mondoCesare Cremonini, Vasco Rossi, Rocco Hunt, Levante: Medimex 2014, i vincitori

Vasco Rossi: Il nuovo singolo "Come vorrei" in uscita a fine ottobre

"Sono innocente" sarà un album provocatorio in stile Vasco Rossi? (guarda foto e video del concerto di San Siro) In una recente intervista il Blasco si è definito un "provocautore" che provoca con l'obiettivo di tenere sveglie le coscienze: "I miei racconti nascono quando cammino sulle dannate nuvole, quando sono nel mio mondo creativo, un mondo importante, perchè quando esploro la mente posso trovare altezze e profondità e vedo cose che altrimenti non vedrei. Nel mio mondo di meditazione niente dura e tutto scorre, la mia trasposizione personale del Panta Rei di Eraclito al quale non ci si abitua mai. Il pensiero che le cose muoiano è una tragedia, la vita è una tragedia e noi, come eroi, continuiamo a viverla”.

Crediti: Vasco Rossi, Archivio web