Valentino Rossi: Le accuse contro Marquez e Lorenzo (VIDEO)

Rossi rincara la dose contro Marquez e Lorenzo
Ecrit par

Continua la polemica nella MotoGP con Valentino Rossi che ha attaccato per l'ennesima volta Marquez e Lorenzo e il loro “biscottone” a Valencia. Guarda il video.

Non si placano le polemiche intorno alla MotoGP. Ad alimentare il fuoco ci ha pensato ancora una volta Valentino Rossi, la cui rabbia per i fatti di Valencia non si è ancora placata. Il suo è un sentimento rancoroso e cattivo, dettato da una rabbia e un'amarezza che mai avevamo visto nei suoi occhi. Il pesarese è tornato sui fatti della gara spagnola, sul comportamento di Marquez e Lorenzo e su quello che per lui è un vero e proprio “biscottone”, un accordo premeditato tra i due spagnoli per fargli perdere il mondiale. Le sue ultime dichiarazioni sono state davvero cariche di veleno e rancore, principalmente verso Marquez, travolto da accuse pesantissime che porteranno quasi certamente a conseguenze pesanti. Se il vero simbolo della MotoGP lancia delle dichiarazioni così forti sarà impossibile che lui o la Honda non rispondano o che la Dorna prenda i suoi provvedimenti. Probabilmente Rossi sbaglia a continuare questa sua crociata a ruote ferme ma è giustificabile la sua rabbia per quanto successo nelle ultime gare. Probabilmente se non avesse alzato un polverone dopo l'Australia nulla di tutto questo sarebbe successo, ma nessuno avrebbe mai compreso a fondo quanto accaduto. Qui il video con le sue ultime dichiarazioni.

Valentino Rossi: Le accuse contro Marquez e Lorenzo (VIDEO)

Marquez non si è comportato bene in quest'ultima fase di stagione e Rossi lo ribadirà ancora per tanto tempo, facendo in modo che questo polverono mediatico non si plachi ancora per un po'. Questi veleni non faranno certo bene allo sport ma per certi versi non possiamo non condividere le parole dell'italiano, pur condannandone la fin troppo estrema schiettezza. “Avevo giusto un pelo di speranza che non facessero proprio fino alla fine così – ha detto - invece Marquez ha deciso di finire il suo lavoro. Ho rivisto la gara adesso e gli ultimi giri sono stati veramente penosi. perché andava il doppio di Lorenzo ma è rimasto li dietro senza fargli nemmeno un attacco. Dobbiamo ricordarci che Marquez è uno che attacca sempre, soprattutto negli ultimi giri ma in generale per tutta la gara: tipo a me mi passa 10 volte al giro. Invece con Lorenzo è stato 30 giri dietro a guardargli le spalle”. Il Dottore ribadisce la teoria secondo cui Marquez lo abbia voluto deliberatamente danneggiare: “Secondo me ha goduto che io l'ho visto perché lo ha fatto talmente chiaramente che ha trovato felicità in questo. Marquez è il futuro della MotoGP, è un grande talento, ha 22 anni e correrà per tanti altri. Però uno che tutto il weekend dice delle bugie a ogni occasione, che darà il massimo per battere Lorenzo perché è importante per la Honda fare primo e secondo e poi si comporta così è veramente uno che se ne sbatte i cxxxxxxi di tutto”. Più chiaro di così.

Crediti: Archivio web