Usain Bolt, Sebastian Vettel, Rafael Nadal: I migliori sportivi 2013

Usain Bolt
Ecrit par

Si chiude un anno di sport e alcuni straordinari atleti si confermano leader nelle rispettive discipline. Sebastian Vettel in Formula Uno, Usain Bolt nell’atletica e Rafa Nadal nel tennis sono stati i personaggi simbolo del 2013.

Lo sport, si sa, è in grado di regalare straordinarie emozioni e trasmettere valori universali. Ancor più quando sono i grandi personaggi delle competizioni più importanti a trascinare il pubblico. Il 2013 è stato l’anno della scoperta di nuovi campioni, come il britannico Christopher Froome vincitore del Tour de France (nonostante gli scandali doping e le ammissioni di Armstrong), o la nuova stella della Moto GP Marc Marquez (Honda), che ha messo in fila gente come Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. L’anno che sta per chiudersi è stato però quello della definitiva consacrazione per veri e propri altleti-simbolo, che si sono confermati dominatori assoluti nelle loro rispettive discipline.

Altri articoli su Il meglio del 2013Chi è Chris Froome, dominatore del Tour de France 2013Christopher Froome sugli Champs Elysées, il video della festa-champagneMarc Marquez: Campione 2013 della MotoGP a Valencia (foto e video)

Nell’atletica leggera, Usain Bolt è ormai una vera calamita per appassionati e non. Dopo aver fatto incetta di medaglie (d’oro, ovviamente) alle Olimpiadi di Londra 2012, il corridore giamaicano si è ripetuto anche ai Mondiali 2013 di Mosca, “scossi” dalle polemiche per le proteste degli atleti contro le leggi anti-gay di Vladimir Putin. Bolt, come al solito, è stato più veloce anche delle polemiche (peraltro, proprio a ridosso della rassegna iridata era scoppiato il caso doping che ha coinvolto Tyson Gay e Asafa Powell) e ha fatto sue con grande facilità le gare dei 100, 200 e la staffetta 4x100. Le vittorie moscovite hanno permesso a Bolt di raggiungere Carl Lewis a quota 10 medaglie iridate. L’obiettivo (qualora ancora ve ne fossero per l’Uomo più veloce del mondo) si chiama ora Giochi Olimpici di Rio, nel 2016. L’avversario più grande si chiama motivazioni.

Altri articoli su Il meglio del 2013Usain Bolt : Tutto quello che dovete sapere sull'uomo più veloce del mondoMondiali Atletica 2013: Usain Bolt vince la finale 100m, video garaMondiali Atletica 2013: Usain Bolt meglio di Lewis e Johnson

Anche la Formula Uno ha il suo cannibale: è tedesco, ma non è l’ormai pensionato Michael Schumacher. Si chiama Sebastian Vettel e da ben quattro stagioni nel Circus (2010, 2011, 2012 e 2013) domina il Mondiale Piloti. Quest’anno, il 26enne pilota della Red Bull è riuscito nell’impresa di eguagliare il record di Gran Premi vinti in una sola stagione: 13, proprio come il già citato connazionale. Il prossimo anno partirà l’assalto al primato di campionati vinti (detenuto sempre da Schumi, con sette titoli iridati), anche se i tifosi italiani sono ancora in attesa del riscatto di Fernando Alonso. Grazie al suo talento, lo spagnolo della Ferrari ha compensato in parte il gap tecnico tra la vettura di Maranello e gli avversari. Con un Raikkonen in più nel Cavallino, la lotta 2014 si preannuncia serrata.

Altri articoli su Il meglio del 2013Formula Uno: Vettel vince il Gp del Belgio, Il videoFormula Uno: GP Singapore, Vettel portato in trionfo da Alonso (video)Formula Uno, Vettel vince in Giappone, Alonso quarto

Chiudiamo con il tennis. Mentre il regno di Roger Federer sembra volgere al crepuscolo, con un Novak Djokovic sempre meno imbattibile, è Rafael Nadal il giocatore-chiave nel 2013 della racchetta. Il maiorchino è tornato ad occupare il n.1 mondiale stupendo tutti: Rafa era tornato alle gare solo in febbraio dopo uno stop di sei mesi per gli annosi guai alle ginocchia, che avevano fatto temere persino per il prosieguo della carriera. Eppure, il torello di Monacor chiude la stagione con solo 7 sconfitte, conquistando l’ottavo titolo al Roland Garros e vincendo tutti i tornei (Flushing Meadows su tutti) dello Us Open Series sul cemento americano. Al torneo di Pechino in ottobre avviene il passaggio di consegne con Djokovic per il trono Atp: il serbo avrà la sua (parziale) vendetta al Masters di Londra, ma la sfida è già proiettata al 2014. Con un Boris Becker in più nel clan di Nole.

Altri articoli su Il meglio del 2013Nadal e Serena Williams, re e regina di Roma (video)Nadal, Serena Williams, Sara Errani: Le pagelle del Roland Garros 2013US Open 2013: Nadal fa 13, Djokovic ko (video)

Crediti: usain bolt, lesnouveautes.fr, deccanchronicle, Youtube, Archivio web, afp