Us Open 2015: Serena Williams ko, Roberta Vinci in finale (highlights)

Gli highlights Vinci-Williams in semifinale Us Open 2015
Ecrit par

Roberta Vinci batte Serena Williams nella semifinale degli Us Open 2015 con il punteggio di 2-6 6-4 6-4. Per la prima volta agli Us Open una finale tutta italiana Pennetta-Vinci.

Per la prima volta nella storia due italiane approdano in finale agli Us Open e per la prima volta una italiana entrerà nella storia del torneo sul cemento più prestigioso al mondo. Roberta Vinci batte Serena Williams per la prima volta nelle cinque partite in cui le due si sono incontrate con il punteggio di 2-6 6-4 6-4 e per la tennista è la prima finale di uno slam nei suoi 32 anni di carriera. La tennista tarantina diventa così la quinta giocatrice in assoluto a giocare una finale di uno Slam. La tennista tarantina entra così nella storia del tennis italiano (e pugliese) e lo fa nell'anno in cui anche Flavia Pennetta batte Simona Halep e raggiunge la finale. Le due hanno battuto la n° 1 e la n° 2 al mondo. Non entra nella storia Serena Williams, che dopo 27 anni sperava di eguagliare uno storico traguardo. La Williams a 34 anni deve abbandonare il sogno di vincere tutti e quattro i grandi Slam in un anno solare come la mitica tennista tedesca Steffi Graf nel 1988, l'americana Maureen Connoly nel '53 e l'australiana Margaret Smith Court nel 1970. La sua vittoria era così scontata che la vittoria della Vinci era quotata 300 volte dai bookmakers. La partita della Vinci è stata un crescendo nonostante già al primo game l'italiana abbia voluto mandare un segnale all'americana riuscendo a trovare il break.

Us Open 2015: Serena Williams ko, Roberta Vinci in finale (highlights)

La 'panterona' ha risposto subito e ha giocato il suo tennis, prendendo fiducia scambio dopo scambio con diritti ficcanti e servizi a quasi 200 chilometri all'ora. Il dato che balza agli occhi è il numero degli errori non forzati: 8, il più basso dei tre set al pari della Vinci. Nel secondo set è uscita Roberta Vinci. La tennista tarantina ha iniziato a far mancare il ritmo alla tennista statunitense, variando il gioco con palle tagliate e cercando il rovescio dell'avversaria. La Williams ha iniziato a perdere fiducia e così all'ottavo gioco è giunto il break quasi come una bomba sul fragile umore della Williams. La Vinci ha mantenuto il servizio e sul 5-4 è riuscita a portare a casa il secondo set. Nel terzo e ultimo game Roberta Vinci è riuscita a non perdere il servizio e all'ottavo game ha addirittura strappato il break. L'americana ha iniziato a vedere i fantasmi della eliminazione e la Vinci ha aumentato la qualità delle sue giocate. Nell'ultimo e decisivo game Roberta si è portata sul 40-0 e alla prima opportunità ha chiuso la partita. Una vittoria che ripaga Roberta di tante fatiche in carriera, regalandole il giorno più bello della sua carriera e regalando al tennis femminile italiano un momento storico.

Crediti: youtube, web