US Open 2013: S.Williams batte Azarenka, Il video del 17° Slam a NY

Serena, 17° titolo Slam
Ecrit par

Serena Williams fa suoi gli Us Open 2013 grazie alla vittoria in tre set contro la n.2 del mondo Vika Azarenka. Dopo 2 ore e 45 di battaglia a Flushing Meadows, l’americana conquista il suo Slam n.17 a 32 anni. Il video del trionfo.

Epilogo (quasi) scontato, ma onore a Viktoria Azarenka. Il trionfo di Serena Williams agli Us Open 2013 non è stato affatto agevole, complice una bielorussa più che mai grintosa. Già lo scorso anno Vika costrinse la più anziana collega al terzo set: quest’anno le due pretendenti al trono Wta hanno riproposto una battaglia di 2 ore e 45 minuti al pubblico newyorkese, alla fine della quale la Williams l’ha spuntata 7-5 6-7 6-1. In un primo set condizionato dal forte vento, che ha provocato un susseguirsi di break e contro-break tra le due giocatrici, la svolta si ha sul 5-5: Azarenka commette due doppi falli sul proprio turno di battuta e concede il servizio a Serena, che al cambio di campo non fallisce e chiude 7-5. Il secondo parziale rasenta addirittura l’epica: la Williams, rinvigorita dal buon esito del primo, scappa sul 4-1 e poi sul 5-3, dando l’impressione di archiviare agevolmente la finale. L’indomita Azarenka non molla e riesce nell’impresa di risalire sul 5-5, sfruttando un disastroso game al servizio e diversi errori di rovescio dell’americana (sul 4-5), per poi portare a casa il set al tie-break (8 punti a 6).

La rabbia della Williams per il set buttato alle ortiche si trasforma in dimostrazione di forza: nel terzo set la numero uno del mondo non sbaglia più nulla, strappando in tre occasioni la battuta alla 24enne rivale e chiudendo il set in 37 minuti. Davanti a un Arthur Ashe in visibilio, Serena Williams conquista il suo quinto titolo a Flushing Meadows, 14 anni dopo il primo successo nel 1999 (a 17 anni, come un certo Boris Becker), ma soprattutto lo Slam n.17 di una carriera incredibile che non accenna a scricchiolare. Se il record di Steffi Graf (22 major) sembra lontano, vista l’età di Serena, i 18 titoli delle leggende Chris Evert e Martina Navratilova sono proprio dietro l’angolo. Senza grandi avversarie in grado di ostacolare il suo dominio (la Azarenka ha fatto quel che ha potuto), la tigre Williams è pronta a scrivere altre pagine della storia del tennis.

Crediti: timesofmalta.com, abc.com, news.com.au, nachrichten168, google.com