US Open 2013: Pennetta-Azarenka e S.Williams-Li, le semifinali

Flavia Pennetta
Ecrit par

Finale col botto per il tabellone donne agli Us Open: protagoniste delle semifinali di venerdì saranno la nostra Flavia Pennetta e la numero uno Serena Williams, che sfidano rispettivamente Vika Azarenka e Na Li. L’anteprima su melty.it.

Un altro torneo del Grande Slam sta per chiudere i battenti, anche stavolta con diverse certezze per l’Italtennis. Flavia Pennetta è tornata protagonista nel circuito agli Us Open 2013, dopo un biennio a dir poco travagliato a causa dell’infortunio al polso che ha tormentato la brindisina dal 2011. Questa sera, Flavia cerca il definitivo rilancio con la n.2 mondiale Viktoria Azarenka in semifinale: la bielorussa, finalista della scorsa edizione, rappresenta una dura montagna da scalare per la 31enne azzurra, che tuttavia ha già vinto il “suo” torneo riproiettandosi ai vertici del tennis italiano. Le vittorie su Sara Errani, l'ex regina Slam Svetlana Kuznetsova, Simona Halep e Roberta Vinci testimoniano la rinnovata solidità di una giocatrice che a New York ha saputo sempre esaltarsi. Chi invece non avrebbe più nulla da dimostrare è Miss 16 Slam Serena Williams: la leader della classifica Wta si presenta al penultimo atto di Flushing Meadows da campionessa in carica, e giocherà da favorita anche contro la cinese Na Li. Appuntamento sul centrale Arthur Ashe a partire dalle 20 con il match tra Flavia e Vika, mentre Serena scenderà in campo non prima delle 21,30.

Qualche (piacevole) sorpresa anche nel tabellone maschile. La tanto attesa semifinale tra Novak Djokovic e Andy Murray non si disputerà: lo scozzese, campione all’ultimo Wimbledon e detentore del titolo nella Grande Mela, ha dovuto arrendersi di fronte ai colpi di quello che da sempre è considerato lo “scudiero” di Roger Federer nella squadra svizzera di Coppa Davis: Stan Wawrinka. Tre set a zero e prima “semi” Slam per il ragazzo di Losanna, che ora punta decisamente al clamoroso sorpasso in classifica proprio sull’amico Federer. Il cammino per la finale si preannuncia però tortuoso: c’è da superare lo scoglio Djokovic, vincitore in 4 set su Youzhny nei quarti. Ancor più affascinante si preannuncia l’altra semifinale tra Rafael Nadal (che ha demolito Robredo) e il sorprendente Richard Gasquet, che l’ha spuntata al quinto parziale contro il maratoneta spagnolo Ferrer. Un confronto tra due predestinati del tennis junior: se Rafa ha poi vinto tutto nel circuito professionistico, il francesino dal rovescio d’oro Richard è rimasto finora un’incompiuta. Gli déi del tennis, forse, gli hanno concesso finalmente la grande occasione. Per la gioia di tutti gli esteti.

Crediti: Archivi web, tennis.com, theaustralian.com.au, latimes.com, guardian.co.uk, tuttogratis, ilsussidiario.net, queensabout, newship.com, alvinet, federtennis