US Open 2013: Pennetta ai Quarti, con Vinci derby per la semifinale

Pennetta-show a NY
Ecrit par

Flavia Pennetta non tradisce: la brindisina, dopo il diluvio, accede ai quarti degli Us Open grazie al successo sulla rumena Halep. Tra Flavia e la semifinale l'ostacolo tricolore Roberta Vinci, che ha vinto l’altro derby con la Giorgi.

Una grande certezza per l’Italia del tennis agli Us Open 2013: ci sarà sicuramente una giocatrice azzurra in semifinale a Flushing Meadows. Dopo la vittoria di Roberta Vinci nel derby con la giovane rampante Camila Giorgi, è toccato a Flavia Pennetta far sognare un’intera nazione tennistica grazie al successo sulla rumena Simona Halep, 6-2 7-6. Partita non facile per la brindisina: la Halep, semifinalista a Roma quest’anno, veleggia stabilmente tra le prime venti posizioni del ranking Wta ed è giocatrice assai solida da fondocampo. Flavia non poteva però mancare l’appuntamento con l’ennesimo quarto di finale a New York (dopo i traguardi del 2008, 2009 e 2011, sempre più il suo Slam preferito), dando continuità alle vittorie eccellenti sulla semifinalista 2012 Sara Errani e la campionessa 2004 Svetlana Kuznetsova.

Match che vive di alti e bassi per la “Penna”: dopo un primo set incamerato in scioltezza, la tennista pugliese scappa via anche nel secondo parziale, passando a condurre 4 giochi a 2 nonostante diverse palle break salvate. La reazione della Halep è però veemente, complice un calo di intensità di Flavia. La ragazza cresciuta sul Mar Nero comincia a sfruttare le occasioni che la Pennetta le concede sul proprio turno di battuta: la rumena strappa il servizio all’avversaria e si porta sul 4-4. Nel frattempo, cominciano ad addensarsi le prime nuvole sul cielo newyorkese: il giudice di sedia comanda una prima brevissima interruzione, al termine della quale la Halep sale 5-4, con l’onere di servire per chiudere il set. Sul 40-30 in suo favore, però, la pioggia diventa incessante e la pausa diventa lunghissima.

Ben 4 ore e mezzo dopo si può riprendere il gioco: Flavia annulla il set-point della rivale con un colpo vincente e finisce per ottenere il contro-break. Come spesso accade nel tennis femminile (eccezion fatta per le sorelle Williams), non è così scontato tenere il proprio servizio. Sia la Pennetta che la Halep perdono la battuta una dopo l’altra e il match scivola al tie-break. L’ex n.1 italiana sfrutta alcuni errori marchiani dell’avversaria e allunga sul 5-1, per poi mettere la parola fine alla sfida sul 7-3 dopo il cambio di campo. Flavia Pennetta raggiunge così la compagna di Fed Cup Roberta Vinci al prossimo turno, dove in palio ci sarà un posto in semifinale: per entrambe sarebbe una prima volta. Per l’Italtennis, per fortuna, non è più una novità.

Crediti: fr.tennistemple.com, archivi, Google, tennis.com, m.tennis.com