US Open 2013: Giorgi-Vinci e Pennetta-Halep, Ottavi italiani a NY

Camila Giorgi
Ecrit par

Parte la seconda settimana degli Us Open: le grandi protagoniste sono italiane. In programma alle 17, in contemporanea, Pennetta-Halep e il derby Giorgi-Vinci. Tra gli uomini tornano in capo Nadal e Federer. Seppi sconfitto da Istomin.

Il cielo di New York si tinge d’azzurro nella seconda settimana degli Us Open di tennis. Il programma degli Ottavi di finale di lunedì 2 settembre propone una passerella di giocatrici italiane in campo femminile. A partire dalle 17, la stellina Camila Giorgi e le veterane Flavia Pennetta e Roberta Vinci scenderanno in campo per accedere ai Quarti dello Slam di Flushing Meadows. Due sfide previste in contemporanea: sul Grandstand, la Pennetta prova a conquistare per la quarta volta un posto tra le migliori otto a NY contro la rumena Simona Halep, semifinalista all’ultima edizione di Roma ma ben più nota alle cronache per la sua celeberrima operazione di riduzione del seno. Per Flavia, sull’onda dell’entusiasmo dopo i successi su Sara Errani e la Kuznetsova, si tratta della prova del nove del suo ritorno ad alto livello. Sul Louis Armstrong, al contrario, andrà in scena il duello tutto italico tra la quartofinalista del 2012 Roberta Vinci e la 21enne Camila Giorgi, che ha demolito l’ex n.1 Wozniacki. Comunque vada, ci sarà un’azzurra al turno successivo; se anche la Pennetta dovesse spuntarla, avrà luogo l’ennesimo derby tricolore di questa edizione.

Tra le donne, Serena Williams ha già un posto assicurato ai Quarti grazie alla rivincita sulla giovane connazionale Sloane Stephens, che la sorprese agli Australian Open (6-4 6-1). Per Serena ora l’ostacolo ispanico (non insidioso) Suarez-Navarro. Esce inaspettatamente la n.3 polacca Agnieska Radwanska (4-6 4-6) con la russa Makarova, mentre la cinese Na Li macina l’ex n.1 Wta Jankovic 6-0 6-3. In campo maschile, non riesce ad Andreas Seppi l’approdo al quarto turno di New York. Nell’ormai “classica” sfida Slam contro l’uzbeko Istomin, l’altoatesino capitola 6-1 al quinto set e dice addio alla possibilità di incontrare Andy Murray nel match successivo. Il campione uscente, dal canto suo, soffre solo nel primo set contro l’atipico tedesco Florian Mayer (2 volte quartofinalista a Londra): 7-6 6-2 6-2. Quasi un allenamento, invece, per il campione 2011 Nole Djokovic contro il brasiliano Sousa (6-0 6-2 6-2). Si qualificano per gli Ottavi anche Berdych, il sempreverde Hewitt e Wawrinka. In serata, torneranno in campo le stelle dell’altra parte di tabellone Federer e Nadal: alle 18,30 lo svizzero se la vedrà con lo spagnolo Robredo, mentre non prima dell’1 è in programma lo scontro tra il maiorchino e il tedesco Kohlschreiber.

Roger Federer
Roger Federer
Crediti: tennis.it, newship.com, alvinet, m.tennis.com, sportsnet.ca, melty.fr, tennis.com, nld.com.vn, archivi