Uomini e Donne: Trono Gay, Giulia Latorre e Manuel Vallicella “quasi certi”

Giulia Latorre e Manuel Vallicella
Ecrit par

Il Trono Gay rende spasmodica l’attesa della nuova stagione di Uomini e Donne. E si fanno già i nomi di tronisti molto probabili. Ecco tutte le novità.

Da settembre ci sarà una novità a Uomini e Donne: il Trono Gay, che sta già facendo fibrillare gli appassionati del programma e i twittatori ossessivo-compulsivi sul trash del programma. Si prevedono ascolti stellari mentre, nell’estate che precede la rivoluzione, iniziano a spuntare i primi nomi di tronisti probabili o presunti. Per quanto riguarda il comparto etero, come riporta Il Vicolo delle News, i rumor danno per certo o quasi Manuel Vallicella. L’operaio veronese, ex corteggiatore di Ludovica Valli, era piaciuto a tutti in modo unanime: donne, mamme, presentatrice, opinionisti. È anche vero che da parte della redazione solitamente c’è il divieto assoluto di svelare prima del tempo i nomi dei prossimi protagonisti e, nel caso questo venga fatto, il tronista perderebbe l’opportunità. Quindi Manuel forse non è così “certo” come si mormora, ma sicuramente ha il profilo del tronista ideale. Invece per quanto riguarda il Trono Gay, le notizie sono ancora più nebuolose…

Si era parlato con insistenza di Sasha Guidi come primo tronista ma poi il suo management si è distaccato: “Non abbiamo mai diffuso queste informazioni”. Invece Giulia Latorre, sentendo le sue stesse dichiarazioni, sembra molto vicina a una conferma ufficiale. “Nei prossimi mesi dovrei girare un video musicale nazionale con un cantante rock molto importante. Poi potrei partecipare a Uomini e Donne, visto che a settembre ci sarà il trono gay ci sono possibilità che io partecipi, mi hanno fatto qualche proposta, vedremo” aveva dichiarato la ventiduenne a Radio Cusano Campus. Un’ultima ipotesi, meno probabile, è quella di rivedere Lucas Peracchi, che ha fatto un appello a Maria De Filippi. Dopo l’inganno di Tara Gabrieletto e Giulia Carnevali, l'ex tronista piacentino vorrebbe una seconda possibilità.

Crediti: Il FAtto Quotidiano, Tv Zap, Twitter