Uncharted 4 su PS4: Ancora dettagli da Naughty Dog, sarà "il miglior gioco sulla piazza"

Uncharted 4 su PS4
Ecrit par

Uncharted 4 A Thief's End, in uscita solo su PS4 durante l'anno, ancora a nudo. Dalle aree di gioco al gameplay, scopri tutti i dettagli rilasciati da Naughty Dog.

Neanche il tempo di riprenderci dalla valanga di informazioni rilasciate dal coverage sulla rivista videoludica Game Informer (Uncharted 4: Multiplayer e tantissime nuove informazioni da Game Informer), che Naughty Dog torna a snocciolare ulteriori dettagli sul suo progetto più atteso dai fan e probabilmente il più ambizioso nella sua trentennale carriera. Quel Uncharted 4 A Thief's End in uscita esclusivamente su PS4 nel corso dell'anno, purtroppo ancora sprovvisto di una data di uscita certa ed ufficiale. Quel che è certo, invece, è che la software house californiana punti a creare "uno dei migliori giochi là fuori". I game director Bruce Straley e Neil Druckmann hanno spiegato di volersi leggermente allontanare dal gameplay lineare tipico dei precedenti episodi, ma questo non per seguire una scelta considerata popolare nell’industria, ma per creare un titolo che loro stessi vorrebbero giocare. Ci saranno di conseguenza fasi molto più aperte, in cui l'esplorazione libera sarà fondamentale per trovare la strada. La storia porterà Nathan, in certi casi, a perdersi letteralmente all'interno delle varie ambientazioni, e gli sviluppatori vogliono fare in modo che i giocatori si sentano investiti di questo senso di smarrimento del protagonista all'interno degli scenari.

Uncharted 4 su PS4: Ancora dettagli da Naughty Dog, sarà "il miglior gioco sulla piazza"

Largo allora a "zone più ampie e aperte" di quelle della demo mostrata durante la PlayStation Experience. I director hanno poi spiegato che Uncharted 4 deve molto a The Last of Us, che il team sta mettendo anima e corpo nel progetto, aggiungendo che se "non hai la voglia di giocarlo, certamente non hai la voglia di farlo". L'obiettivo del team, come spiegato da Druckmann, è quello di dare vita a una grande avventura di Nathan Drake che si possa avvalere di tutte le lezioni imparate con The Last of Us. Naughty Dog sta lavorando a una grande storia in stile comic-book ma che sia ambientata in un mondo che possa essere vibrante e reale. Druckmann ha svelato inoltre che molta parte del lavoro è stata dedicata al combattimento e che per questo ci sarà un uso più avanzato del gameplay stealth. Druckmann ha aggiunto come il team abbia "fame" di qualcosa di diverso rispetto ai precedenti tre capitoli della serie, svelando come, ogni tanto, durante qualche briefing, qualcuno dica "questo è troppo difficile da realizzare", ma subito dopo qualcun altro lo corregge dicendo "noi siamo Naughty Dog", spingendo così la squadra a fare sempre di più e sempre meglio. A questo punto, non vediamo l'ora di mettere le mani su Uncharted 4 A Thief's End.

Crediti: Naughty Dog/Game Informer, Naughty Dog