Tutta la verità sul triangolo Dakota Johnson, Angelina Jolie e Jennifer Aniston che ha fatto impazzire il web

Aniston, Jolie, Johnson
Ecrit par

Il gioco di sguardi Johnson-Jolie, Jolie-Aniston ai Golden Globe ha fatto il giro del web scatenando la tempesta social in lungo e in largo: ecco tutta la verità sul fattaccio!

Angelina Jolie e Jennifer Aniston non sono proprio amiche del cuore, questo si sa: entrambe le attrici sono state sposate con Brad Pitt, e la cosa basta e avanza a motivare il gelo tra le due che, in occasione dei Golden Globe 2018, si sono ritrovate insieme nella stessa stanza come non accadeva dal lontano 2015. Durante la cerimonia c'è stato un momento in cui Jennifer Aniston è salita sul palco assieme a insieme a Carol Burnett, mitica star del varietà made in USA e, a quanto pare, Angelina avrebbe abbassato gli occhi per evitare di guardare Jennifer, sorpresa da Dakota Johnson che stava sbirciando la scena. O almeno, questo è il succo di quanto dichiarato dai social e dai più disparati magazine di gossip.

I LOOK DI JENNIFER ANISTON, ANGELINA JOLIE E DAKOTA JOHNSON
I look di Angelina Jolie
I look di Angelina Jolie
Il look di Dakota Johnson ai Golden Globe 2018
Il look di Dakota Johnson ai Golden Globe 2018

Secondo questa versione dei fatti, Angelina Jolie e Jennifer Aniston si odierebbero per questioni d'amore e di competizione, mentre Dakota Johnson sarebbe una specie di impicciona che non ha resistito alla tentazione di farsi gli affari altrui. Un messaggio decisamente poco elegante, soprattutto dopo una cerimonia così intensa contro la discriminazione femminile, e cosa c'è di più discriminatorio che mettere in piedi una presunta guerra tra donne nel nome di un uomo che nel frattempo (ovviamente) se la spassa di brutto in giro per l'America? Noi preferiamo pensare che Angelina Jolie abbia abbassato lo sguardo per puro caso o per mandare giù un boccone (dopotutto ne aveva il diritto, non c'è bisogno di farne una tragedia) e che Dakota Johnson non stesse facendo la conta degli sguardi in sala, tipo un-due-tre stella (sarebbe anche un po' ridicolo, oltre che poco credibile). E sorry se non è abbastanza per fare notizia.

Crediti: Archivio Web, Gotham, Getty Images, Steve Granitz