True Detective 3: Matthew McConaughey apre al clamoroso ritorno

Matthew McConaughey vorrebbe tornare in True Detective
Ecrit par

Matthew McConaughey ha aperto ad un clamoroso ritorno nell’ipotetica terza stagione di True Detective, ora la parola passa alla HBO.

In tanti sono rimasti delusi dall’assenza di True Detective dai palinsesti della HBO nel 2016, anche perché nonostante un notevole calo di ascolti e di qualità nello show erano molti i fan pronti a dare nuovamente fiducia a Nic Pizzolatto (le ultime voci lo vogliono affiancato da altri sceneggiatori). Colin Farrell e Vince Vaughn non hanno retto il confronto con Woody Harrelson e, soprattutto, Matthew McConaughey e ora il network sta cercando di capire con lo scrittore come ravvivare la serie o se sia il caso di iniziare un prodotto completamente nuovo, dato che comunque Nic Pizzolatto ha firmato un contratto in esclusiva fino al 2018. Un assist involontario per uscire da questa clamorosa fase di impasse è arrivato però dallo stesso premio Oscar per “Dallas Buyers Club”, che non ha dimenticato il personaggio di Rustin "Rust" Cohle.

Matthew McConaughey in una recente intervista a Vanity Fair ha dichiarato di non aver mai dimenticato il personaggio di Cohle in True Detective ed è pronto a vestirne nuovamente i panni: “Mi manca Rust Cohle. Mi manca guardare True Detective la domenica sera e mi piacerebbe tornare”. La HBO dal canto suo ha immediatamente aperto a una terza stagione dello show a patto che Nic Pizzolatto presenti una buona sceneggiatura. Il presidente del network Michael Lombardo si era assunto le responsabilità del flop, la seconda stagione ha fatto registrare 2,5 milioni di spettatori a differenza degli oltre 3,5 della prima, dato che aveva spinto l’autore ad accelerare i tempi non permettendogli così di lavorare al meglio. Ora con un anno sabatico Nic Pizzolatto sta valutando se scrivere nuovamente una storia nei paesaggi suggestivi della Louisiana in modo da soddisfare anche il desiderio di Matthew McConaughey, voglioso di tornare in quello che la critica ha definito lo show migliore di tutti i tempi e prendersi anche la rivincita dato che la critica non lo premio incredibilmente con l’Emmy Award.

Crediti: HBO, web