Tredici vietato in una scuola: è stato la causa di alcuni suicidi?

Il cast di Tredici
Ecrit par

Tredici è una delle serie più controverse negli ultimi tempi e soprattutto negli Stati Uniti continua il dibattito intorno la presunta istigazione al suicidio dello show di Netflix.

Sono poche le serie televisive che sono state al centro di un dibattito ampio come quello su Tredici: osannato da uno parte, criticatissimo dall’altra, lo show Netflix che ripercorre il suicidio di Hannah Baker è uno dei più chiacchierati degli ultimi tempi. Realizzato da Selena Gomez (che forse sarà nella seconda stagione?) insieme a sua madre, è ripreso dal romanzo di Jay Asher e tratta con estremo realismo il problema del bullismo in America. Ma, nonostante tutto, continua a dividere esperti e opinione pubblica.

IL CAST DI TREDICI
Il cast di Tredici
Il cast di Tredici
Il cast di Tredici
Il cast di Tredici
tredici hannah baker netflix 13
Il cast di Tredici
Il cast di Tredici
Il cast di Tredici
tredici hannah baker netflix 13
Il cast di Tredici
Il cast di Tredici
Il cast di Tredici

L’ultima notizia riguardante il dibattito intorno a Tredici riguarda una scuola del Colorado che, dopo l’incredibile aumento di suicidi nella propria scuola, ha deciso di vietare il libro di Jay Asher nel proprio istituto, ma anche di dibattere intorno alla serie di Selena Gomez. Questo perché secondo il preside della scuola, Tredici fornirebbe agli adolescenti un’immagine troppo glamour del suicidio, e potrebbe indurre i giovani a ripetere il gesto di Hannah Baker per emulazione. Insomma, il dibattitto intorno a Tredici è lontano dal trovare una conclusione, e continuerà a far discutere: soprattutto in vista della seconda stagione.

Tredici vietato in una scuola: è stato la causa di alcuni suicidi?
Crediti: Steve Granitz, Getty Images, Jeff Kravitz/AMA2015, Archivi Web, Instagram, Jon Kopaloff