Travis Diener è italiano, la Nazionale di basket sogna

Il giuramento di Travis
Ecrit par

Travis Diener è ufficialmente un cittadino italiano. La cerimonia di giuramento del playmaker della Dinamo Sassari si è celebrata alla presenza del sindaco della città sarda. L'Italbasket ha un'arma in più per gli Europei in Slovenia.

Travis Diener è un cittadino italiano. Il cestista Usa, punta di diamante della Dinamo Sassari, ha prestato giuramento per il conferimento della cittadinanza tricolore presso il Palazzo Ducale, sede del comune. La cerimonia, orchestrata dal sindaco della città sarda Gianfranco Ganau, ha visto il playmaker della squadra isolana "esibirsi" nella promessa di fedeltà alla Repubblica e alla Costituzione (in un italiano un pò approssimativo, a dire il vero). Visibilmente emozionato, Diener ha tirato un profondo sospiro di sollievo al termine del giuramento, sottolineato dagli applausi dei presenti. Il campione originario del Wisconsin ha potuto acquisire lo status di cittadino del Belpaese grazie al matrimonio con Rosamaria Nigliaccio, di origini siciliane.

Il connubio tra Sassari e Travis Diener diventa ancora più forte dopo il giuramento del campione, anche se è lo stesso play a non sbilanciarsi sul suo futuro: "Deciderò a giugno, non ho ancora parlato con nessun team". L'italoamericano è sbarcato sull'isola nel 2010, raggiunto l'anno successivo dal fratello Drake. I numeri parlano per lui: nel novembre 2012, Travis ha stabilito il record di 1000 punti realizzati nella Serie A di basket con la maglia della Dinamo Sassari, nonché il primato di assist in una sola partita di Eurocup (seconda competizione europea per club) contro la Stella Rossa di Belgrado. Con una media di 16,5 punti e 7,5 assist a partita quest'anno (secondo le statistiche della Lega di Basket), Travis Diener è uno dei migliori uomini della stagione per Sassari, culminata dalla vittoria per 30 punti sulla Montepaschi Siena. L'estro di Diener non è però bastato alla Dinamo per superare la Lenovo Cantù nei quarti dei playoff di Serie A. Una delusione che Travis può smaltire prendendo parte alla spedizione azzurra agli Europei in Slovenia.

Il quintetto azzurro di Simone Pianigiani, coach dell'Italbasket, potrà dunque contare anche sul talento di Travis Diener (da tempo sponsorizzato dalla sua Sassari per la Nazionale) in vista dei prossimi campionati europei, in programma dal 4 al 22 settembre. Il girone dell'Italia è a dir poco proibitivo: Russia (pur orfana della stella Kirilenko, resta la favorita per la vittoria finale), Turchia, Grecia, Finlandia e Svezia saranno gli ostacoli sul parquet sloveno. La possibile convocazione di Diener andrebbe a dar man forte a un reparto, quello della regia, che manca di un leader di personalità dai tempi di Gianmarco Pozzecco e che soffrirà inevitabilmente dell'assenza annunciata di Danilo Gallinari, infortunatosi al ginocchio. Il carisma di Diener potrebbe dunque aggiungersi agli altri volti italiani di NBA, Marco Belinelli e Andrea Bargnani. Per l'italiano c'è tempo, per l'Italia servono subito le magie del concittadino Travis.

Crediti: Archivio web, facebook, Youtube, Archivi web