Timothy Cavicchini: Finalista del team Pelù a The Voice

The Voice of Italy
Ecrit par

Per il team Pelù lo scontro è stato tra Timothy Cavicchini e Francesco Guasti. Il coach ha premiato Timothy e la scelta è stata decisiva. E’ lui il 1° finalista di The Voice.

La semifinale di The Voice of Italy si è aperta con l’esibizione di Zucchero Fornaciari, impegnatissimo nel suo World Tour, che ha scaldato l’atmosfera con 'Guantanamela' incorniciato da una coreografia di rose bianche e ballerine piumate. Le emozioni stasera sono state davvero grandi grazie agli ospiti e ai finalisti di The Voice. Il primo team a salire sul palco e a giocarsi un posto in finale è il team Pelù: “Questi ragazzi mi hanno insegnato a non avere paura di dire quello che voglio” è il ringraziamento del coach nel presentare i suoi pupilli. Timothy Cavicchini e Francesco Guasti hanno affinità sia nella vocalità che nel genere: uno è il belloccio, l’altro il bischero, ma entrambi sono due grandi rocker ed amici e questa sera si sono trovati l’uno contro l’altro. “Il mio nome è mai più” è stata la colonna sonora dell’ esibizione del team Pelù, dedicata a Giovanni Falcone e Don Andrea Gallo. A salire sul palco è poi Timothy che ha cantato How you remind me di Nickelback. Rispetto alle blind audition la sua interpretazione è molto cambiata e il padre, ha ammesso Timothy orgoglioso, lo considera già un professionista. Coach Pelù si è scatenato in poltrona per tutto il tempo dell’esibizione: “Timothy ha fatto un percorso incredibile in questi mesi! ”.

Altri articoli su Timothy CavicchiniVeronica De Simone: In finale a The Voice con il team CarràElhaida Dani: The Voice, in finale con CoccianteThe Voice: Silvia Capasso in finale con Noemi

Anche Francesco Guasti merita gli stessi complimenti, essendo i suoi miglioramenti ancora maggiori ed evidenti, secondo Piero. Francesco ha cantato Drops of Jupiter di Train e la Carrà ha commentato la sua performance con parole molto importanti: “Francesco ha una voce che ti trafigge nell’anima”. Prima del giudizio definitivo Fabio Troiano ha lasciato ascoltare un assaggio degli inediti di Timothy e Francesco. Il primo è “A fuoco” di Cavicchini che sembra rispecchiare nello stile il mood ribelle del coach Pelù come pure l’inedito di Guasti “Un giorno in più”. Piero Pelù ha assegnato 60 punti a Timothy e 40 a Francesco perché il 1° è arrivato più rilassato e disteso e ha reso meglio sul palco. Un giudizio che ha fatto la differenza essendo il punteggio finale di 111 contro 89. Con soli 22 punti di differenza Timothy arriva in finale!

Crediti: The Voice of Italy