The Witcher 3: Grafica su PS4, cali di framerate e difetti per Sony?

The Witcher 3, grafica peggiorata su PS4 e Xbox One?
Ecrit par

La grafica di The Witcher 3 su PS4 e Xbox One continua a far discutere. Secondo il sito polacco Witchersite, la versione per console Sony soffre di alcuni difetti, tra cui cali di framerate. Scopri tutti i dettagli!

Nonostante per alcuni l'hype legato al ritorno dello Strigo Geralt di Rivia sia stato in parte smorzato dalle recenti anteprime pubblicate dalle principali testate vidoeludiche (The Witcher 3: PS4 vs Xbox One, grafica a confronto e prime impressioni), The Witcher 3 Wild Hunt continua a dominare la classifica del titoli più attesi del 2015. In uscita il 19 maggio di quest'anno, il progetto più ambizioso di CD Projekt RED regalerà ore ed ore di avventure fantasy in salsa open-world, arricchite da una narrazione di altissimo livello e scelte che andranno ad influenzare la stessa trama. Non solo, il team polacco si sta impegnando al massimo per ottimizzare al meglio il gioco, tanto su PC quanto sulle console di nuova generazione a marchio Sony e Microsoft.

The Witcher 3: Grafica su PS4, cali di framerate e difetti per Sony?

Pare però che la strada sia ancora in salita, almeno a sentire un articolo pubblicato dal sito Witchersite, ritenuto piuttosto attendibile, che va ad analizzare l'aspetto tecnico di The Witcher 3. Secondo l'autore dell’articolo non esistono particolari differenze tra le versioni PlayStation 4 e Xbox One, anche se sulla console Sony sono presenti leggeri cali di framerate nelle situazioni più concitate, così come alcuni segnali di pop-in di alcune texture. Nulla che vada ad inficiare l'esperienza generale offerta del gioco, che vanta un motore grafico davvero solido e performante anche su console. Probabile che CD Projekt RED riesca a limare questi piccoli difetti prima dell'uscita del terzo The Witcher sul mercato, in modo da gettare acqua sul fuoco delle continue polemiche a carattere squisitamente tecnico che hanno invaso la rete nelle ultime settimane.

Crediti: CD Projekt RED