The Walking Dead e Fear The Walking Dead: Svelato come sono legati serie e spin-off

Fear The Walking Dead e The Walking Dead, i personaggi si incontreranno mai?
Ecrit par

Il produttore di Fear The Walking Dead ha finalmente svelato il legame temporale tra lo spin-off e la serie principale. Ecco le sue dichiarazioni... non-morte!

Sono settimane piuttosto difficili per tutti gli appassionati dell'universo post-apocalittico creato da Robert Kirkman. Se è vero che dovremo attendere fino a metà ottobre per la settima stagione di The Walking Dead e per scoprire finalmente chi sia stato ucciso da Negan (The Walking Dead 7: Daryl è vivo, la prova in foto?), allo stesso modo anche la seconda stagione dello spin-off Fear The Walking Dead è attualmente in pausa, e tornerà in onda solo il 21 agosto con l'ottavo episodio (Fear The Walking Dead 2x08: Nick in pericolo nel video promo del nuovo episodio). Per rendere l'attesa più dolce, oggi Dave Erickson, executive producer della "companion series", ha svelato ufficialmente come i due show sono connessi, concentrandosi sul loro particolare legame temporale.

"Se vi segnate i giorni trascorsi fino a questo momento, alla fine della prima metà della seconda stagione ci stiamo avvicinando molto a quando Rick si è svegliato in Georgia. I sopravvissuti di Fear The Walking Dead sono arrivati alla situazione in cui iniziano a capire come affrontare l'apocalisse e la morte", ha infatti dichiarato Erickson in una recente intervista, fissando così le tempistiche dell'Apocalisse, la stessa che ha stravolto il mondo di FTWD e di TWD. E' dunque improbabile che i sopravvissuti delle due produzioni si incontrino in tempi brevi, come dichiarato dallo stesso Kirkman in tempi non sospetti (The Walking Dead e Fear The Walking Dead: Crossover in uscita? Kirkman risponde) e tra un attacco a Game of Thrones e l'altro (The Walking Dead vs Game of Thrones: Robert Kirkman attacca George R.R. Martin).

Non solo, il buon Dave ha poi spiegato come i personaggi di Fear The Walking Dead - già letta la nostra recensione (Fear The Walking Dead 2: La recensione della prima parte di stagione)? - si stanno evolvendo: "In un certo senso crea frustrazioni perché in alcuni casi vorresti che i personaggi sapessero già come agire. E in alcune circostanze le azioni che compiono non sembrano particolarmente astute e quelli sono i momenti, secondo me, in cui non sono ancora del tutto consapevoli della realtà degli zombie". Si ringrazia MoviePlayer per la traduzione.

Crediti: AMC