The Walking Dead 6x03: Streaming, recap e spoiler per "Thank You"

The Walking Dead 6x03, spoiler  e morte di Glenn e Nicholas
Ecrit par

La 6^ stagione di The Walking Dead torna con il 3° episodio. Su melty il riassunto con spoiler della puntata in onda ieri sera, 25 ottobre, su AMC.

Le ultime anticipazioni per la terza puntata della sesta stagione di The Walking Dead (The Walking Dead 6: Episodio 3 stasera, Rick e Glenn in pericolo?) ci hanno promesso emozioni al cardiopalma dopo due episodi già parecchio avvincenti. Così è stato, con "Thank You" ad alzare l'asticella narrativa, splatter e drammatica del figlio prediletto di Robert Kirkman. Sì perché, con la messa in onda di ieri sera sugli schermi di AMC, la The Walking Dead 6x03 si è rivelata un appuntamento imperdibile - ed assieme assai triste - per tutti gli appassionati del serial a tinte post-apocalittiche. Prima di lasciarvi al tradizionale recap del lunedì, vi avvertiamo che sarà infarcito di spoiler... Rosso sangue! Il motivo è intuibile: il piano di Rick per deviare l'orda di "walker" dalle mura di Alexandria si è rivelato un completo disastro, condannando il gruppo ad un tragico epilogo.

The Walking Dead 6, trama e anticipazioni per "Thank You"
The Walking Dead 6, trama e anticipazioni per "Thank You"

Dopo l'attacco ai danni della zona sicura nel secondo episodio (The Walking Dead 6x02: Streaming, recap e spoiler per "JSS"), "Thank You" ci riporta all'esterno, spostando le telecamere sui sopravvissuti in compagnia dell'ex sceriffo. Daryl, Abraham e Sasha stanno guidando la prima metà dell'orda verso ovest, ma il clacson del camion ha fatto sparpagliare la metà inferiore del gruppo di non-morti. Rick e il resto dei suoi compagni sono nei boschi, nel disperato tentativo di anticipare gli zombie. Il piano del leader è quello di sfruttare l'RV per ostacolarne la corsa, mentre Glenn e Michonne - che vorrebbero aiutarlo - dovranno tornare ad Alexandria. La cittadina è indifesa, e il nostro Mr. Grimes non si fida degli "alessandrini". Non solo, suggerisce ai suoi di lasciarli indietro nel caso dovessero rivelarsi d'intralcio - Heath ascolterà il suo discorso.

Le cose continuano a peggiorare. Annie cade e si sloga una caviglia, facendo poi da golosa "cena", Scott viene ferito al polpaccio da un proiettile e David non sarà di certo più fortunato. Il gruppo trova riparo in un piccolo centro abitato, per ironia della sorte lo stesso in cui Aiden e Nicholas avevano lasciato morire i membri di una spedizione precedente. Intanto i nervi di Nicholas iniziano a cedere: non solo per la situazione attuale assai critica, ma anche per il mordente senso di colpa legato al passato, a quel luogo che ha segnato la morte dei suoi compagni. I "walker" sono presenti in dose massiccia, ma Glenn escogita un piano (quasi) perfetto. Hanno bisogno di un diversivo, dunque pensano di incendiarie uno degli edifici per allontanare gli zombie sia da loro che dalla stessa Alexandria. Nicholas e Glenn decidono di provarci con la benedizione di Rick - avvertito via radio in una scena che ricorda assai da vicino l'incontro tra i due ad Atlanta nella prima stagione.

La scena si sposta rapidamente su quattro fronti, mentre gli spari da Alexandria lasciano intendere che qualcosa di terribile sta accadendo "a casa". Da una parte abbiamo Rick in corsa verso il caper, dall'altra Glenn e Nicholas, dall'altra ancora Michonne e altri membri della spedizione nel negozio di animali, poi Sasha, Abraham e Daryl con il gruppo principale. Gli eventi si susseguono praticamente in tempo reale per tutti i primi tre episodi della Stagione 6 di The Walking Dead, tanto da far impennare all'inverosimile il livello di tensione. Tensione che trova la sua massima espressione nella morte di uno dei personaggi più amati dell'intero show.

The Walking Dead 6, Glenn muore nella 6x03
The Walking Dead 6, Glenn muore nella 6x03

Glenn e Nicholas arrivano all'edificio che vorrebbero bruciare, per scoprire che è già stato dato alle fiamme. Non c'è tempo per un piano B: l'orda è arrivata e li sta accerchiando! Si arrampicano sulla cima di un cassone, con centinaia di zombie famelici sotto di loro. Ed è ora che accade l'inevitabile. L'uomo che ha cercato di uccidere il nostro Glenn Rhee, e che ha ricevuto il suo perdono, lo consegnerà per sempre al freddo abbraccio della dama in nero. Nel panico, Nicholas si spara un colpo alla tesa ringraziando il suo compagno, ma il peso del suo corpo lo trascina sulla strada, proprio tra le braccia dei "walker". Gli escursionisti iniziano a divorarlo, c'è sangue ovunque e ne tirano fuori le viscere, mentre gli occhi di Glenn, morto per il suo buon cuore, sono ricolmi di terrore. Dopo ,la sorella Beth e suo padre Hershel, Maggie perde così anche suo marito, e forse sarà questo l'evento che scatenerà il suo tanto chiacchierato crollo psicologico, fino ad un probabile suicidio. Intanto Rick arriva all'RV, ma sarà bloccato dai "Wolves" in fuga da Alexandria. Pur riuscendo ad eliminarli, si vedrà costretto a barricarsi nel camper circondato dagli zombie. E' la prima volta dopo tanto tempo che in The Walking Dead torniamo a scorgere la paura nel suo sguardo. Gli sceneggiatori guidati da Kirkman ci avevano promesso una stagione implacabile e sanguinosa, e a quanto pare è proprio quello che stiamo ottenendo. Ora non ci resta che attendere la quarta puntata, piangendo la fine di un vero eroe dagli occhi a mandorla.

Crediti: AMC