The Walking Dead 6: Il finale della storia secondo Robert Kirkman

The Walking Dead, come finisce la storia?
Ecrit par

In attesa della 6^ stagione, il creatore di The Walking Dead ha rilasciato alcune dichiarazioni sul finale dell'intera storia di Rick Grimes. Scopri di più su melty.

Prima di tutto è bene precisare una cosa, cari appassionati di The Walking Dead. La fine delle disavventure post-apocalittiche di Rick Grimes e compagnia è ancora piuttosto lontana, dunque non fatevi prendere dal panico. Soprattutto se è vero che il 23 agosto debutterà una declinazione tutta nuova dell'universo horror di Robert Kirkman, quel Fear The Walking Dead definito più volte come una "serie compagna", molto più che un semplice spin-off (Fear The Walking Dead: Trailer, tutti i segreti dello spin-off). Tuttavia lo stesso papà dei "waker" ha ben presente che tutte le storie, anche quelle più longeve ed appassionanti, hanno sempre e comunque una conclusione.

In un recente podcast con WTFprod, Robert Kirkman ha infatti parlato del futuro finale della serie di punta di casa AMC: "Si tratta di uno show estremamente popolare, e AMC vorrebbe farlo durare anche 50 stagioni. E potrebbe farlo davvero, ma più realisticamente ci sarà un momento in cui la storia dovrà arrivare ad una conclusione". Kirkman ha anche chiacchierato della sua visione della storia e su come speri che, nel tempo, gli spettatori possano guardarsi indietro e dire: "Accidenti, credevo che si trattasse solo di uccidere degli zombie! Invece dietro c'è qualcosa di più complesso, succede qualcosa di incredibile in questo universo, e la storia ha qualcosa di molto diverso da dire e dare". Lo stesso per quanto riguarda la versione a fumetti di The Walking Dead, che nella sua idea originale si compone di non più di 300 volumi: "Io e Charlie Adlard lo facciamo da molto tempo. Forse un giorno, o almeno è quello che spero, scopriremo tutta la verità sull'epidemia". Intanto avete già letto delle pesanti accuse di George Romero a The Walking Dead?

Crediti: AMC, amc