The Walking Dead 5: Streaming 5x15, recap e spoiler di "Try"

The Walking Dead 5x15, la trama dell'episodio 15
Ecrit par

La nuova puntata della 5^ stagione di The Walking Dead è andata in onda ieri sera, 22 marzo, su AMC. Scopri trama e spoiler di "Try", l'episodio 15, l'ultimo prima del gran finale.

Con l'episodio 15 della quinta stagione di The Walking Dead in onda ieri sera su AMC, è ufficiale: solo una settimana ci separa dal gran finale da 90 minuti! Ve lo diciamo subito, in "Try" - questo il nome della The Walking Dead 5x15 - nessuno ha perso la vita, ma non per questo il nuovo appuntamento con l'orrore seriale è stato meno intenso di quello passato, tra un Rick Grimes sempre più simile al suo ex compagno Shane ed un nuovo mondo alla disperata ricerca di ordine, incarnato nelle battute conclusive da Michonne. L'episodio si apre con un "walker" insanguinato camminare vicino ad una foto con cornice distrutta, probabilmente una di quelle utilizzate da Sasha per il suo tiro al bersaglio. Un'immagine che si contrappone a quello che sta succedendo all'interno delle mura di Alexandria. La famiglia Monroe, quella della leader della zona sicura Deanna, piange infatti la morte di Aiden, che ha perso la vita nell'episodio 14 con Noah. La donna mette un CD dal titolo "Run Mix", mentre Reg e Spencer restano seduti in silenzio. Una canzone suona mentre viene inquadrata Carol, che mentre è intenta preparare uno sformato con tanto di biglietto, vede Sam sbirciare dalla finestra. Intanto Sasha afferra il suo fucile e spara ad uno zombie che si sta avvicinando al cancello della comunità. Deanna trova lo sformato alla sua porta con un biglietto che dice "Sono davvero dispiaciuta per la sua perdita". La donna però brucia il biglietto, la stessa scena già vista nel video promo della The Walking Dead 5x15. Mentre Daryl e Aiden avanzano con difficoltà in un campo, "Mr. Balestra" uccide uno zombie. Aiden afferma che non ci sono più molte persone vive da recuperare, ma Daryl gli dice "Qualcuno forse c'è", scorgendo una luce in lontananza, cosa che lascia intendere la presenza di altri sopravvissuti prima che parta la sigla di apertura. Deanna sta guardando una registrazione di Nicholas in cui racconta la sua versione dei fatti - del tutto distorta - che ha portato alla morte di Noah e Aiden. L'uomo incolpa Glenn e gli altri dell'accaduto, sostenendo che fosse l'unico a voler aiutare Aiden a salvarsi, mentre gli altri avrebbero preferito scappare. "Queste persone devono andarsene, non sono come noi", sostiene l'uomo, mentre Glenn sta contemporaneamente raccontando a Rick come si sono realmente svolti i fatti.

L'ex sceriffo vede Carol osservare Jessie e la sua famiglia e la donna gli racconta che Sam va a nascondersi in un armadio quando è spaventato, vale a dire ogni volta che Pete diventa aggressivo. Il ragazzino sta dicendo la verità? Probabilmente sì, ma "Try" punta ad instillare costantemente il dubbio nei telespettatori. Rick fissa un palloncino rosso legato ad una barca giocattolo appartenente a Sam. Quando Pete si avvicina lo ignora, per poi girarsi e dirgli: "Continua a camminare" (The Walking Dead 5: Rick ucciderà Pete nella 5x15?). Pete, sorpreso, si allontana. La scena si sposta sul risveglio di Michonne, indecisa se indossare o meno la divisa da poliziotto, mentre tra i vestiti puliti si scorge la vecchia maglietta di Noah (The Walking Dead 5: Episodio 15, Michonne nel primo video sneak peek). Nella sua stanza entra Rosita, che la aggiorna sulle condizioni di Tara, per il momento stazionare. Le comunica inoltre che Sasha non è ancora rientrata dopo il suo turno di notte, dunque le due vanno a cercarla nei boschi. Le donne riusciranno a trovarla e salvarla, ma Sasha si rivela sempre più aggressiva e solitaria. Ricorda quasi la versione iniziale di Michonne, incapace di accettare l'aiuto altrui.

Rick e Deanna sono protagonisti di un confronto vicino a quattro tombe. Quando l'uomo le comunica che c'è un problema con Pete, Deanna risponde: "Pensavo sarebbe andata meglio". Rick vuole allontanare Pete o lo ucciderà, ma Deanna gli dice che sarebbe costretta ad esiliarlo se arrivasse a fare una cosa del genere. Per Rick ci sono dei momenti in cui si deve decidere chi vive e chi muore: Deanna non vuole uccidere Rick, ma mandarlo via dalla sua città. Intanto Carl raggiunge Enid nei boschi, finendo quasi per baciarla. Abbiamo già visto i due adolescenti protagonisti di uno dei video sneak peek della The Walking Dead 5x15, "Try", in cui si ritrovano fuori dalle mura della zona sicura. Carl e Enid sono seduti sotto gli alberi, un po' in stile Hunger Games: il figlio di Rick nota il coltello della ragazzina, che dice appartenesse a sua madre. "Cosa ti è successo prima di arrivare qui? ", le chiede. "Non ha importanza", risponde Enid, ma Carl non è d'accordo... "Lo so, qualcosa di brutto è accaduta anche a me". Proprio quando Enid pare voglia sciogliersi e abbassare la guardia, vengono sorpresi da un "walker" e sono dunque costretti a fuggire, trovando rifugio nel tronco cavo di un albero. Qui Carl e la misteriosa sopravvissuta sono faccia a faccia, e il figlio di Rick vorrebbe baciarla. "Anche tu hai paura di me", dice Enid, fermandolo. Breve sequenza in cui vediamo Nicholas scavare alla ricerca di una pistola... Che sia quella che Rick aveva nascosto nel vecchio frullatore?

Intanto Aaron e Daryl trovano altri "walker" marchiati con la misteriosa "W", tra cui una donna legata e con le budella di fuori (The Walking Dead 5: Wolves e Enid, cosa nasconde la ragazza? ). Daryl dice che non è accaduto molto tempo fa. Rick offre il suo aiuto a Jessie, che in un primo momento rifiuta. Mr. Grimes pare sentirsi a disagio camminando per le "normali" strade di Alexandria, tra schiamazzi di bambini e persone sorridenti. Entra in casa di Jessie, le comunica che Sam ha chiesto una pistola per proteggersi proprio quando entra Pete, che inizia a picchiarsi con il nostro Rick. Un gran numero di "walker" si dirigono verso i cancelli e le persone iniziano a correre per assistere, mentre Sasha cerca di fare pulizia sparando. Sam si nasconde dietro Carol, mentre Pete colpisce Jessie sulla testa e Carl cerca di fermare il padre dall'ucciderlo. L'uomo punta la sua pistola contro Deanna e gli abitanti di Alexandria, urlando in un impeto di collera che non hanno la minima idea di quello che stanno facendo. "Si combatte o si muore, io non ho intenzione di...", Rick viene interrotto da un colpo di Michonne, che lo mette K.O., con la donna a quanto pare pronta a ribellarsi al suo stesso leader. Nei fumetti di Kirkman la sua prossima frase sarà "Prendete la sua pistola". Succederà lo stesso nel gran finale della quinta stagione di The Walking Dead?

Crediti: AMC