The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone"

The Walking Dead 4: episodio 13, Beth viene rapita!
Ecrit par

La 4^ stagione di The Walking Dead torna in onda con l'episodio 13. Una nuova storia d'amore illumina il mondo devastato di Robert Kirkman, mentre i sopravvissuti sono alla ricerca del Terminus, il Santuario che promette salvezza e protezione. Leggi la recensione di "Alone" su melty.it.

Dopo un episodio piuttosto lento e introspettivo, perfettamente in linea con la visione di Robert Kirkman e delle sue tavole a fumetti (The Walking Dead 4: Episodio 12, spoiler e recensione di "Still"), la quarta stagione di The Walking Dead torna all'azione, regalando ai suoi fan una puntata dall'altissimo potenziale. Pericolo, tensione, sangue, nuovi incontri e nuovi amori si fondono in una seducente danza, che fa dell'episodio 13, "Alone", il vero punto di partenza per la scoperta del misterioso Santuario "Terminus". Il nuovo appuntamento con lo show zombesco più amato del piccolo schermo, in onda ieri sera su AMC e questa sera, 10 marzo, su Fox Italia, si apre con un flashback di Bob Stookey. Uno dei personaggi più misteriosi del gruppo rivive il suo primo incontro con Daryl e Glenn, che lo incontrano a vagare da solo per strada. Il giovane Dixon gli porrà le tre tradizionali domande per entrare nel gruppo - quelle introdotte dall'ex leader Rick Grimes -, ma, pur non ricevendo risposte soddisfacenti, lo inviterà ad unirsi a loro. Tornati nel presente, Maggie, Sasha e Bob si ritrovano, come visto nel video promo dell'episodio 13 di The Walking Dead 4, circondati da una fitta nebbia e attaccati da un nutrito gruppo di "walker". Se la caveranno?

The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo
The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo
The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo
The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo
The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo

Durante lo scontro con i non-morti, Bob verrà morso... Fortunatamente lo zombie colpirà solo la sua fasciatura. Intanto Daryl e Beth, protagonisti assoluti dell'episodio precedente, sono alle prese con la caccia (The Walking Dead 4: Episodio 13, Daryl e Beth a caccia nel nuovo sneak peek). La figlia minore di Hershel sembra a suo agio con la balestra, ma finirà per slogarsi una caviglia. I due si ritrovano poi in un cimitero, dove si fermeranno in un momento di raccoglimento davanti ad una tomba con la scritta "Al nostro amato padre", prima di avventurarsi in una "casa funeraria", apparentemente abbandonata. Nel frattempo Maggie, Sasha e Bob troveranno i primi segnali del Santuario "Terminus". Maggie è convinta che lì potrà trovare suo marito Glenn: nonostante Bob appoggi la sua decisione, Sasha mostra pesanti riserve sul lungo viaggio che li attende. Le pompe funebri in cui si sono rifugiati Daryl e Beth si dimostrano una vera sorpresa per l'amato duo. Nella casa ritrovano infatti dei "walker" sistemati nelle bare in attesa di una degna sepoltura, cosa che colpirà moto Beth, convincendola che nel mondo devastato dall'epidemia esistono ancora delle persone di buon cuore. Sasha intanto esprime le sue perplessità a Bob, dicendosi convinta che Glenn sia di fatto morto e che la loro spedizione si rivelerà solo un doloroso buco nell'acqua, credendo che la loro opzione migliore sia quella di trovare rifugio in un edificio lungo i binari.

The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo
The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo
The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo
The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo
The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo

Mentre Daryl cerca di sistemare la casa funebre, guarda estasiato Beth suonare il pianoforte. Intanto Sasha e Bob scoprono che Maggie li ha abbandonati per cercare Glenn... Mentre Sasha è ancora in apprensione, Bob deciderà di seguire le tracce di Maggie, che sui binari ucciderà un "walker" per poi scrivere una nota su uno dei cartelli del Terminus. "Glenn vai a Terminus. Maggie", è quello che leggeranno Bob e Sasha sulle tracce della donna. Mentre Daryl e Beth si godono un fugace pasto a base di gelatina e burro di arachidi, sentiranno dei rumori sospetti all'esterno. Per fortuna si tratta solo di un cane senza un occhio, che fugge immediatamente dal portico. Svegliatosi nel cuore della notte per il rumore prodotto da uno zombie intrappolato, Sasha e Bob si lasceranno travolgere da confessioni piuttosto intime, discutendo sul timore di scoprire che in realtà Tyreese sia morto una volta arrivati al Santuario, possibile salvezza o luogo assai pericoloso (The Walking Dead 4: Il Santuario, una trappola dei Cannibali?). Intanto Beth va a scrivere una nota di ringraziamento per i padroni della casa funeraria, mentre Daryl le suggerisce che potrebbero fermarsi lì in modo definitivo. Il cane abbaia di nuovo fuori dalla casa: un gruppo di "walker" è partito all'attacco e, durante la fuga di Beth e la lotta di Daryl, i due si perdono di vista. Daryl vedrà una macchina fuggire a gran velocità, con Beth presumibilmente all'interno.... La giovane ragazza è stata rapita? Daryl correrà durante tutta la notte alla ricerca della sua compagna. Questo è il momento centrale dell'episodio, quello più denso di avvenimenti, pennellato dall'inaspettato bacio di addio tra Bob e Sasha. L'uomo è infatti intenzionato ad aiutare Maggie, mentre la donna continua a credere che Glenn sia morto.

The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone"

Sasha va di sopra a piangere in uno degli edifici abbandonati, ma all'improvviso vedrà Maggie sdraiata circondata da un gran numero di zombie. Sasha si precipita a salvare la sua amica, frantumando una finestra e svegliandola. Le due riescono a respingere i non-morti, e Maggie ammette di essere rimasta ad attendere Sasha e Bob perché ha bisogno del loro aiuto per ritrovare Glenn, nonostante abbia sentito cosa ne pensa la sua compagna in merito. Ancora seduto lungo i binari, Daryl verrà sorpreso da un gruppo di sopravvissuti. Il leader della compagnia (Jeff Kober) si presenta come Joe e invita Daryl ad unirsi a loro per "ferire altre persone", ammirandone l'abilità con la balestra. Chi sono queste persone? L'episodio si conclude con un rapido sguardo a Glenn: l'uomo trova un cartello del Santuario "Terminus"!

The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone"

Dopo l'intimista "Still" della scorsa settimana, inaspettatamente accolto in maniera assai positiva dalla critica nonostante l'assenza di azione e "gore", "Alone" si presenta come un episodio meno sperimentale nella narrazione di The Walking Dead. AMC ritorna alle origini, presentando però una puntata assai irregolare e densa di avvenimenti. La storia tra Sasha e Bob ha un futuro? Glenn ritroverà Maggie? Cosa è accaduto a Beth? Misteri che secondo Robert Kirkman verranno sciolti entro la fine di questa quarta stagione. Nel frattempo, episodio promosso a pieni voti e, finalmente, dedicato anche a chi senza "walker" e una buona dose di sangue non riesce ad apprezzare l'appuntamento settimanale con l'Apocalisse.

The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo
The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo
The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo
The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo
The Walking Dead 4: Episodio 13, spoiler e recensione di "Alone" - photo
Crediti: amc, AMC