The Walking Dead 4: Carol, Melissa McBride sulla morte di Lizzie e Mika

The Walking Dead 4, la morte di Lizzie e Mika
Ecrit par

La 4^ stagione di The Walking Dead, di ritorno con l'episodio 15 "Us" domenica 23 marzo, ha visto morire le due sorelline Lizzie e Mika nella puntata precedente. Melissa McBride, che interpreta Carol, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito: leggile su melty.it.

Non è certo un segreto che l'episodio 14 di The Walking Dead 4 abbia lasciato interdetto ben più di uno spettatore. Non certo per la sua qualità, ma per gli eventi che hanno portato alla morte di due bambine, le sorelline Lizzie e Mika. Decessi tanto inaspettati quanto tragici, scatenati dall'evidente insanità mentale di Lizzie, che si è poi scoperto essere la traditrice della prigione, incapace di comprendere la vera natura dei "walker" (The Walking Dead 4: Lizzie, è lei la traditrice?). La ragazzina vedeva gli zombie come esseri umani diversi, ma incapaci di farle del male, tanto da spingerla ad uccidere sua sorella minore per trasformarla in un famelico non-morto. Di conseguenza Carol e Tyreese si sono visti costretti a prendere decisioni drastiche... Lizzie doveva morire, perché incapace di convivere con gli altri sopravvissuti. L'ingrato compito è toccato proprio a Carol: "Guarda i fiori Lizzie, guarda i fiori", ha detto la donna prima di premere il grilletto.

The Walking Dead 4: Carol, Melissa McBride sulla morte di Lizzie e Mika

Proprio l'interprete che presta il suo volto a Carol Peletier da quattro stagioni, Melissa McBride, si è espressa sulla terribile scelta della donna sulle pagine di Entertainment Weekly. "Qual è stata la tua reazione quando lo showrunner Scott Glimpe ti ha parlato di questo episodio e di quello che sarebbe successo? ", le ha chiesto il giornalista. "Beh, era un po’ un mistero quando me l’ha menzionato la prima volta. Mi ha detto che Carol avrebbe dovuto fare qualcosa di molto difficile ed ho pensato, oh cielo, forse c’è uno scontro tra lei e Tyreese. Non ne avevo idea. E poi quando ho letto l’episodio e ho capito cosa succedeva a Lizzie e quanto era fuori di testa…beh per rispondere alla tua domanda…è stato devastante e mi si è spezzato il cuore.", ha detto la McBride. "Quando ho parlato con Andrew Lincoln di recente, mi ha detto che non riusciva a credere che avreste davvero girato quell’episodio, è anche andato da Scott e gli disse “Lo facciamo davvero? ” nessuna parte di te si è posta il pensiero che forse era troppo? ". Melissa ha risposto: "No, perché ho pensato che sapevano cosa stavano facendo. Certamente è stato difficile e pesante e mi sono soltanto dovuto ricordare che c’è del materiale di base – il materiale di Robert Kirkamn- ed è da lì che stanno prendendo lo show. E’ una storia che deve essere raccontata. E’ un elemento che non è ancora stato esaminato attentamente dalla prospettiva del nostro gruppo- solo la fragilità mentale, la mentalità e le differenti prospettive dei bambini. E’ qualcosa che deve essere davvero esplorato in questo mondo. Carol ha avuto così tanto a che fare con i bambini che questo gruppo è stato il migliore nella storia da raccontare. Doveva essere raccontato e basta.". Insomma, archiviato lo shock, i sopravvissuti dello show di AMC sono pronti a guardare avanti... Lo saranno anche i telespettatori?

The Walking Dead 4: Carol, Melissa McBride sulla morte di Lizzie e Mika - photo
The Walking Dead 4: Carol, Melissa McBride sulla morte di Lizzie e Mika - photo
The Walking Dead 4: Carol, Melissa McBride sulla morte di Lizzie e Mika - photo
The Walking Dead 4: Carol, Melissa McBride sulla morte di Lizzie e Mika - photo
The Walking Dead 4: Carol, Melissa McBride sulla morte di Lizzie e Mika - photo
Crediti: amc