The Walking Dead 4: Beth, Emily Kinney sul destino del suo personaggio

The Walking Dead 4, il destino di Beth
Ecrit par

La quarta stagione di The Walking Dead tornerà con l'episodio 11 il prossimo 23 febbraio. Intanto Emily Kinney, che interpreta Beth nella serie, ha rilasciato un'intervista sull'evoluzione del suo personaggio. Leggila su melty.it.

Con l'episodio 10 di The Walking Dead 4, in onda domenica scorsa, abbiamo finalmente scoperto cosa è accaduto agli altri sopravvissuti dopo la morte di Hershel e la distruzione della prigione per mano del Governatore. Tra volti vecchi e nuovi - Rosita, Eugene e Abraham -, l'ultima puntata ha regalato un interessante spaccato sulla "strana coppia" composta da Daryl e Beth. Alcuni passaggi del diario della figlia minore di Hershel hanno dunque aperto, con un'intensità straordinaria, il corso narrativo di "Inmates", in cui la ragazza si è dimostrata molto più forte e determinata di quello che dà a vedere, e allo stesso tempo segnata da un sogno infranto proprio ad un passo dall'avverarsi. Ed è proprio così a descrivere il suo personaggio Emily Kinney, l'attrice e cantante 28enne che presta il suo volto all'ormai non più fragile Beth.

"Beth è diventata molto più forte dal punto di vista psicologico. Sta cercando di capire quale sia il suo ruolo e come può essere di aiuto al resto del gruppo. Ma tutto questo è destinato a cambiare a causa del suo terribile lutto. Invece di cercare il suo posto in un mondo devastato dall'epidemia, cercherà solo di sopravvivere con tutte le sue forze. La vedremo crescere incredibilmente... Vi stupirà!", ha detto la Kinney ai microfoni di TV Guide. Ora Beth è molto più forte, e, svincolatasi dal suo ruolo di improvvisata ''levatrice'' di Judith - che è ancora viva! -, avrà modo di imparare da Daryl come sopravvivere e come combattere contro i ''walker''. Non ci resta che metterci comodi e goderci l'evoluzione di Beth nei prossimi episodi, lasciandoci sorprendere da quello che gli sceneggiatori di The Walking Dead hanno preparato per il loro affamatissimo pubblico.

Crediti: amc