The Voice: Gabriella Martinelli, "Fatevi di musica!"

Gabriella Martinelli
Ecrit par

Gabriella Martinelli, romana di 26 anni è una delle voci del team Noemi nel programma 'The Voice'. Una cantautrice ricca di grinta e di talento, che prima di approdare in tv le ha provate tutte per convincere radio e case discografiche.

La determinazione certo non manca a Gabriella Martinelli, romana di origini tosco-pugliesi, che a maggio del 2012 ha deciso di partire da Roma con la sua band per andare a cantare sotto le radio e le case discografiche più importanti d'Italia. Coraggio da leonessa, voce da usignolo, Gabriella ha convinto i giudici di The Voice of Italy cantando "Se stasera sono qui" di Luigi Tenco. La redazione di melty.it l'ha intervistata per voi.

Com'è cominciata la tua passione per il canto e la musica? Sarà stata l'aria pugliese, le parmigiane della nonna, forse un gruppo di amici troppo più spavaldi di meo le canzoni in macchina di mia madre... Non so, sta di fatto che decido di frequentare un corso di chitarra e di canto e non smetto più di sognare. ho frequentato il conservatorio a Montemesola, in provincia di Taranto, una realtà che però comincia a starmi sempre più stretta quanto più grande diventa il mio bisogno di vivere di musica. Così dopo il liceo ho deciso di tornare a Roma, la città dove sono nata, per inseguire con tutte le mie forze il mio sogno.

Come sei arrivata a The Voice? A Maggio dello scorso anno ho convinto il mio chitarrista ed un tastierista ad accompagnarmi sotto le radio e le major italiane per far ascoltare le mie canzoni, perché stufa delle solite rincorse al telefono. Ho deciso quindi di comprare un amplificatore a batteria e mi sono incollata addosso un cartellone. Un gesto di protesta il mio, perché in Italia un cantautore giovane non ha molte possibilità per emergere. I talent però a volte possono aiutare. Un giorno ho letto sul web l'annuncio per il casting di voci di "The Voice". M'incuriosì subito la possibilità di potermi raccontare esclusivamente attraverso la voce e ho deciso d'iniziare quest'avventura.

La tua esibizione a The Voice è stata davvero emozionante. Come stai vivendo questa avventura? Le emozioni sono tantissime: c'è innanzitutto il desiderio di vivere al massimo una grande occasione e di confrontarsi con altri artisti che come me vogliono emergere; poi ci sono gli incontri con il maestro, gli autori, le riprese ed il pubblico! E' tutto concentrato in momenti fortissimi. Io cerco di divertirmi e di dare sempre il massimo, con la consapevolezza però che si tratta di un gioco e che non a tutti sarà permesso di arrivare ai live e el garn finale.

Se stasera sono qui di Luigi Tenco: come mai proprio questa canzone? Io nasco cantautrice e arrivo solo più tardi a scoprire la bellezza e l'importanza della voce. Di qui il mio amore sconsiderato per il cantautorato e per Luigi Tenco, uno dei miei maestri di vita. Ho scelto uno dei suoi brani più semplici e allo stesso tempo più significativi, "Se stasera sono qui", nella versione di Mina, provando a raccontare la grandezza dei due mondi: la voce con la sua potenza e la parola.

Come mai hai scelto Noemi? E' stata una sorpresa anche per me. Sinceramente mi aspettavo si girasse Piero Pelù (non nascondo che ci speravo per davvero). E' stato però molto gratificante veder ruotare la poltrona della super Raffa, ma un'energia pazzesca negli occhi di Noemi mi ha portata a sceglierla. Mi ha promesso che mi lasciarà cantare sul palco di The Voice le mie canzoni.

Tu che musica ascolti? Quali sono i tuoi artisti preferiti? Ascolto molto il rock, colonna sonora di tanti momenti della mia vita. Il "Boss", Bruce Springsteen, sempre presente e il suo è uno dei concerti più emozionanti a cui io abbia mai assistito. La musica d'autore a farmi da maestra: Pierangelo Bertoli perennemente presente nella macchina della mia mamma, Luigi Tenco, Ivano Fossati, Lucio Dalla.

Canzone preferita? "A muso duro" di Pierangelo Bertoli: il ritornello è un capolavoro!

>>> Leggi su melty.it: The Voice: Nausicaa Magarini "Voglio duettare con Marco Mengoni"

Gestisci tu la tua pagina ufficiale di Facebook? SÌ, gestisco personalmente la mia pagina facebook. Ma mi sostengono anche i ragazzi della mia band e un pò d'amiche. Ma rispondo io in persona: chiedete e vi sarà detto!

Descriviti in 3 parole: "Stay hard, stay hungry, stay alive"

Che consiglio daresti ad altri ragazzi che vogliono fare musica? La musica può salvare la vita e fare della musica significa farsi del bene. Quindi io consiglierei a priori, a chiunque, di "fare musica", anzi di "farsi di musica". La sua grandezza sta nel poterla vivere anche in più modi: si può cantare e suonare per pura passione o si può farlo per vivere, in questo caso guai a chi non studia e non è disposto a mettersi sempre in gioco!

Ti piacciono gli altri talent show? Domanda cattivissima, considerando che ormai mi sono lanciata ovunque... Ti direi che non impazzisco per Amici di Maria De Filippi, ma solo perchè lì non mi hanno presa! (ride). In realtà penso che il talent possa aiutare a dare grande visibilità ad un artista emergente e che possa davvero rappresentare un'occasione purchè l'artista abbia dei contenuti.

melty.it è una community rivolta ai giovani e ai loro interessi, e si occupa di televisione, cinema, serie tv. Tu guardi la tv? Hai delle serie preferite? Guardo pochissima televisione, non ho lo schermo nella mia cameretta. Mi salva un computerino sul letto.

Quali sono i tuoi progetti e sogni per il futuro? The Voice è il passaggio, il disco è l'obiettivo. Stay tuned!

>>> Leggi su melty.it: The Voice: Tutte le battle

Crediti: Gabriella Martinelli, Emanuela Testa, The Voice of Italy, Elena Consoli