The Voice 3: Amelia Villano nel Team Noemi, la Blind Audition sulle note di Emma Marrone (VIDEO)

The Voice 3: Team Noemi, Amelia Villano passa le Blind Auditions sulle note di Emma Marrone
Ecrit par

Partenza con il botto per il team di Noemi. Il primo talento di 'The Voice of Italy 2015' Amelia Villano, dopo aver cantanto 'L'amore non mi basta' di Emma Marrone, è entrato a far parte della squadra della coach dai capelli rossi. Ecco il video della sua performance...

Lo spettacolo della musica è incominciato. Questa sera - mercoledì 25 febbraio - è partita alle 21: 10 su Rai 2, dopo il successo dello scorso anno (soprattutto dovuto alla presenza di Suor Cristina tra i partecipanti), la nuova edizione di 'The Voice of Italy'. Quattro i giudici che si sfideranno nel corso di queste settimane nel talent targato mamma Rai con l'unico scopo di trovare la nuova voce del panorama musicale italiano. J Ax, Noemi, Piero Pelù e i new-entry Francesco e Roby Facchinetti (che occuperanno una sola sedia) ci riusciranno? E chi di loro si porterà a casa la vittoria tanto ambita? Intanto, nella prima puntata delle Blind Auditions (andata in onda mercoledì 25 febbraio), il primo talento a passare alle fasi successive è stato quello di Amelia Villano.

The Voice 3: Amelia Villano nel Team Noemi, la Blind Audition sulle note di Emma Marrone (VIDEO)

La giovane cantante 19enne, a sua insaputa, è stata chiamata da Federico Russo (il conduttore di 'The Voice of Italy') per partecipare alle Blind Auditions e si è esibita davanti ai quattro giudici sulle note di 'L'amore non mi basta' di Emma Marrone. Se Piero Pelù e J Ax non si sono girati durante la sua performance, Noemi e i Facchinetti hanno premuto il pulsante rosso e hanno cercato così di convincere la concorrente ad entrare in una delle loro rispettive squadre. Come è andata a finire? Amelia, dopo averci pensato un po', ha preso la sua decisione definitiva ed è ufficialmente entrata, infatti, a far parte del team di Noemi ('Sembra Emma Marrone') che, al primo colpo, è riuscita a conquistarsi già il primo talento.

Crediti: web