The Vampire Diaries 7 spostato il venerdì: Nina Dobrev insostituibile, Ian Somerhalder nel panico

Ian Somerhalder e Nina Dobrev
Ecrit par

Ian Somerhalder sarebbe nel panico per le voci di cancellazione dello show, che è stato spostato al venerdì sera. Il ritorno di Nina Dobrev è una necessità?

Poche attrici sono state rimpiante in uno show quanto Nina Dobrev in The Vampire Diaries 7. C’è il problema degli ascolti che inizialmente sembravano buoni ma in realtà non stanno premiando la svolta narrativa ideata da Julie Plec, che ha cercato di concentrare la storia su Damon, la sua famiglia e i flashforward. Nina Dobrev era fondamentale per la serie e la sua assenza pesa sui fan, sui telespettatori e sugli esiti incerti della settima stagione. Adesso lo show è stato spostato al venerdì per fronteggiare la concorrenza delle serie di Shonda Rhimes e questo avrebbe gettato nel panico l’interprete di Damon. Secondo le voci riportate da Celeb Dirty Laundry, lo slittamento della puntata e il rischio-cancellazione di The Vampire Diaries avrebbero innervosito Ian Somerhalder. In più, le voci sul comportamento da “diva” dell’attore hanno esasperato una situazione già precaria.

Secondo il sito americano di gossip, Ian Somerhalder starebbe cercando di rubare la luce mediatica che un tempo era riservata a Nina Dobrev; peccato che né i colleghi né i fan siano disposti a vedersi riempire il vuoto lasciato dalla loro beniamina. L’attrice bulgara appare adesso più che mai insostituibile. L’attenzione dei telespettatori, al momento, sembra essere concentrata solo sulla possibilità che Nina Dobrev faccia un’apparizione in questa settima stagione (>>>tornerà o no? Scoprilo qui). E Ian Somerhalder non accetta che qualcuno possa metterlo in un angolo, e tantomeno per il fantasma della sua ex fidanzata. L’attore, prosegue Celeb Dirty Laundry, si sta concentrando su nuove possibilità di carriera nel cinema o, possibilmente, insieme alla moglie Nikki Reed. Quanto durerà ancora The Vampire Diaries senza la stella della Dobrev? È sufficiente spostarlo il venerdì sera per risollevare gli ascolti?


Crediti: Youtube, Archivio web