The Vampire Diaries 7 è stato un flop d’ascolti!

Nina Dobrev, The Vampire Diaries
Ecrit par

Brutte notizie in casa The Vampire Diaries 7. La stagione senza Nina Dobrev ha registrato pessimi risultati di audience.

The Vampire Diaries 7 non ha convinto il pubblico. Nonostante gli spunti narrativi di Julie Plec riguardo agli sbalzi nel futuro, nonostante una cacciatrice che è stata la copia di Nina Dobrev, nonostante la voce di Nina Dobrev registrata per Elena Gilbert nell’ultima puntata, nonostante il Benzo, il crossover, nonostante tutto The Vampire Diaries 7 è stato un flop d’ascolti. Perché? Perché lo show The Cw è logoro, tutti hanno già fatto coppia con tutti e senza il triangolo Damon, Stefan e Elena a fare da padrone, l’interesse dei telespettatori è diminuito. Abbiamo già riflettuto più volte sugli errori di Julie Plec in The Vampire Diaries 7 (dal citare troppo Elena Gilbert, al non dare spazio al Klaroline, …), ma è molto interessante vedere il grafico proposto da Wetpaint.com sul cambiamento rispetto alla prima stagione e alla settima del teen drama con Ian Somerhalder e Paul Wesley.

Come giustamente osserva il sito online, la première di The Vampire Diaries 7 ha registrato più ascolti che la season finale e questa caratteristica ha sempre contraddistinto l’andamento dello show nelle passate stagioni. I fan dunque sono più incuriositi all’inizio e poi con il passare delle puntate perdono l’interesse per le avventure di Mystic Falls. Se però le prime puntate avevano una percentuale tra i 3 milioni e i 4 milioni, The Vampire Diaries 7 si è sempre fermata sotto la soglia dei due milioni di persone davanti allo schermo. Dopo aver analizzato questi dati e dopo aver accettato che The Vampire Diaries 7 è stato un flop d’ascolti, quali saranno le “precauzioni” che The Cw prenderà per la stagione 8? Pochi episodi? Il ritorno di Nina Dobrev? La lunga pausa estiva ci porterà news e anticipazioni a riguardo, state connessi!

Crediti: YouTube, Archivi Web