The Vampire Diaries 7: Damon senza Nina Dobrev non ha senso, Ian Somerhalder pronto all’addio?

Damon ed Elena (Delena) The Vampire Diaries
Ecrit par

Ian Somerhalder è stato cauto nel fare dichiarazioni sulla propria permanenza in The Vampire Diaries 7, ma è possibile che abbandoni la serie dopo la settima stagione. Senza Elena, Damon non è più lo stesso.

The Vampire Diaries 7 è ancora lontano da una possibile ottava stagione, ma il cast (come la produttrice Julie Plec) non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali a proposito di un’eventuale continuazione dello show. La Plec in un’intervista a Just Jared ha dichiarato: “Spero che ci sia un'ottava stagione. So che abbiamo una squadra di persone e un cast che vorrebbero continuare a fare quello che amano nello show anche il prossimo anno, quindi teniamo le dita incrociate”. E Ian Somerhalder? L’interprete di Damon è stato ancora più criptico e a ET Online ha dichiarato: “Sarò onesto, per ora stiamo cercando solo di finire questa [stagione, ndr] e renderla bella”. Non è da escludere che Ian Somerhalder, visto il drastico calo di popolarità da parte di Damon, si stia guardando intorno per seguire le orme dell’ex fidanzata e lasciare i panni di un personaggio che forse ormai – dopo essere stato sviscerato per ben sette stagioni - ha poco da dare.

The Vampire Diaries 7: Damon senza Nina Dobrev non ha senso, Ian Somerhalder pronto all’addio?

Gli indizi di una dipartita di Damon sono diversi e controversi: ci sono le voci, diffuse già dall’autunno, che Nikki Reed starebbe pensando a un salto di carriera per il marito, nonché la possibilità che i due diventino presto genitori; c’è l’odissea del progetto 50 sfumature (ipotesi prima probabile, poi smentita, poi tornata in gioco, poi di nuovo naufragata) che mostra, se non altro, un trend somerhalderiano che inizia a guardare oltre Mystic Falls; c’è qualche post criptico su Instagram sul senso filosofico della fine e dell’inizio (risalenti allo scorso inverno); c’è una graduale marginalizzazione del personaggio di Damon che si trova incastrato in corsi e ricorsi e negli ultimi episodi è stato oscurato da altri: il Klaroline, Stefan, Rayna. Altre storie, altre persone. Evidentemente Damon, così, non funziona e Ian Somerhalder se n’è reso conto quanto il pubblico. Il personaggio è spalle al muro, con uno storico sentimentale troppo forte per poter avere un nuovo interesse amoroso. E, si sa, senza flirt e love story, un protagonista (tranne alcuni casi, ma non è il nostro) perde il suo appeal.

The Vampire Diaries 7: Damon senza Nina Dobrev non ha senso, Ian Somerhalder pronto all’addio?

Ian Somerhalder si trova quindi ancora una volta legato a Nina Dobrev. Un po’ come Elena è legata all’incantesimo fatto a Bonnie. Finché lei non tornerà, Damon è condannato a vivere di luce riflessa, limitandosi all’antitesi follia/ragione (interessante per qualche episodio, ma alla lunga viene decisamente a noia). Il punto è che il ritorno di Nina Dobrev non sembra proprio imminente. L’attrice bulgaro-canadese al momento è impegnata sul set di xXx3: The Return of Xander Cage con Ruby Rose e Vin Diesel. In più, Nina Dobrev non appare intenzionata a rivedere il suo ex, almeno per il momento. Anche agli Oscar 2016 si è accesa una nuvola di polemiche perché la Dobrev avrebbe evitato appositamente il party di Elton John per non incontrare Ian Somerhalder e Nikki Reed. In più, pare che la star abbia anche inviato una frecciata secca ai suoi ex tramite Instagram. E voi cosa pensate? Damon rimarrà fino all’eventuale ritorno di Elena? O presto assisteremo alla fine anche del protagonista maschile?

Crediti: youtube, YouTube, Archivio web