The Vampire Diaries 5: Ian Somerhalder sulla morte di Enzo

The Vampire Diaries 5: La morte di Enzo
Ecrit par

Durante l'episodio 19 di The Vampire Diaries 5 abbiamo dovuto dire addio ad Enzo: ecco cos'ha detto Ian Somerhalder a proposito della morte di questo importante personaggio (attenzione, spoiler! ).

Il produttore esecutivo di The Vampire Diaries, Caroline Dries, ha affermato, in un'intervista a The Hollywood Reporter, che durante l'episodio 20 "What Lies Beneath Us" dovremmo prepararci a vedere l'ira di Enzo! Com'è possibile? Ebbene, il vampiro tornerà sotto "nuove forme". La puntata "Man On Fire" è stata incentrata sull'amore di Enzo per Maggie e la ricerca senza fine di quest'ultima: dopo aver scoperto che la donna era stata uccisa nel 1960, la notte dell'elezione di John F. Kennedy, ed era stata trovata con la testa strappata dal collo, Enzo ha immediatamente puntato il dito contro Stefan. La scena dell'omicidio infatti, faceva riferimento alla "firma" che solitamente lo squartatore lasciava sulle sue vittime.

Credendolo responsabile della morte di Maggie, Enzo di è scagliato contro Stefan ma, a sorpresa, il colpevole non era stato lui, nel suo periodo oscuro, ad aver assassinato la donna, ma suo fratello Damon. Per difenderlo, Stefan ha affrontato Enzo mentre Damon portava via Elena e, involontariamente, lo ha ucciso. Damon ancora non ha alcuna idea della fine del suo amico, mentre Elena continua a tenere questo segreto con Stefan. Ian Somerhalder è molto dispiaciuto dell'addio di Michael Malarkey, e a proposito dell'episodio ha affermato: "La scena più straziante è stata quella in cui Damon, unico amico di Enzo, gli svela di aver ucciso lui il suo grande amore. Il mondo gli è crollato addosso". Che la stessa cosa accada a Damon quando scoprirà che il suo amico è morto?

Crediti: The CW, Archivi web