The Kolors, Stash: 'Devo tutto a David Bowie'

Stash Fiordispino in America
Ecrit par

In occasione dell'uscita del nuovo album di David Bowie, Stash Fiordispino ha parlato della sua passione per il Duca Bianco in un'intervista a Grazia.

L'8 gennaio arriva 'Blackstar', il nuovo album di David Bowie, e il magazine 'Grazia' ha ben pensato di intervistare uno dei più fedeli fan italiani del celebre Duca Bianco: non parliamo di un semplice appassionato di musica, ma del leader della band del momento, i The Kolors. Stash Fiordispino (qui la sua statua sul presepe), che proprio per il look eccentrico è stato spesso paragonato alla star britannica, ha spiegato da dove arriva il suo amore incondizionato per la musica di Bowie: "David Bowie è stato uno degli idoli della mia dolescenza e lo è ancora adesso. Mi ha influenzato fin da ragazzino, quando ero alle medie. In quel periodo mio padre, che è un chitarrista, aveva deciso che per la mia educazione artistica era assolutamente necessario ascoltare un certo tipo di musica e David Bowie faceva parte di quei fondamentali".

The Kolors, Stash: 'Devo tutto a David Bowie'

Le scelte del signor Fiordispino (la sua reazione ascoltando OK alla radio), ad ogni modo, si sono dimostrate vincenti: " mio padre aveva ragione 'Starman' e 'Life on Mars' sono tra i miei pezzi preferiti ancora oggi, e la mia carriera musicale ne avrebbe risentito moltissimo se il Duca Bianco non avesse fatto parte della mia vita. Di lui amo la natura camaleontica, l'energia creativa, la visionarietà". Guai, ad ogni modo, a tirare in ballo scomodi paragoni: "Un mio professore del liceo mi diceva sempre che gli ricordavo Bowie, un complimento che mi esaltava letteralmente. Però sia chiaro, io oltre all'aspetto fisico sono un signor nessuno rispetto a David. E poi, guai a pensare di potersi identificare in un musicista così famoso e geniale, sarebbe un errore madornale". Non sarà difficile il prossimo 8 gennaio incontrare il cantante in un negozio di dischi: "Per chi come me ama la musica sopra ogni altra cosa, il nuovo album del Duca è un bellissimo regalo che ascolterà per viaggiare con la mente" spiega Stash, e magari chissà, ispirarlo anche per qualche nuovo brano.

Crediti: web , Twitter