Come intervistare Robert Downey Jr. e imbucarsi alla premiere di The Judge (VIDEO)

Robert Downey Jr. alla premiere italiana di The Judge
Ecrit par

Serata di gala quella di mercoledì 15 ottobre al Festival del Cinema di Roma. Al The Space Moderno c’è stata la premiere di “The Judge”, il film con Robert Downey Jr. e Robert Duvall, che abbiamo incontrato e intervistato sul red carpet.

(di Emanuele Zambon) Una buona doccia mi rimette in sesto. Esco, mi vesto. Come al solito ho fatto tardi. “Prendo l’autobus al volo! ” improvviso fantozzianamente in preda al panico. Poi mi ricordo che ho la macchina e volo verso Roma. Visto che opto sempre per le scelte intelligenti (come le partenze estive alle 5 del mattino, comodissime) decido di lasciare la macchina alla fermata di Marconi e prendere la metro. Evviva i mezzi pubblici, rapidi ed efficienti: primo treno dopo 20 minuti, passeggeri ammassati come i profughi e sudati come le bestie. Ma proprio quando c’è Robert Downey Jr. (lo abbiamo incontrato in conferenza all'Hotel Hassler). deve capitare tutto questo? Me misero, me tapino. Finalmente al red carpet del suo ultimo film The Judge trovo la mia collega Giada ad attendermi. Sistemazione in settore interviste video. Accendo il reattore Arc che ho sotto la maglietta, in stile Tony Stark (leggi cosa lo lega ad Ultron in Avengers 2). Entro nel personaggio, come direbbe Samuel L. Jackson in Pulp Fiction, e mando in delirio i fan appostati alle transenne in attesa del loro beniamino, Iron Man.

Altri articoli su Robert Downey JrJennifer Lawrence, Bradley Cooper, Robert Downey Jr: Quanto guadagnano le star?Robert Downey Jr. a Roma per The Judge: "Iron Man 4? Si, No, Forse"Robert Downey Jr. a Roma, presto news su Avengers 2: Age of Ultron e Iron Man 4?Robert Downey Jr. a Roma per The Judge: "Mio padre? Uno stronzo!" (Gallery)

Il palco e il red carpet allestiti per The Judge a Roma
Il palco e il red carpet allestiti per The Judge a Roma

Una schiera di ragazzi e ragazze e un cordone di sicurezza degno dell’ambasciata Usa in territorio Isis attende l’arrivo delle star di Hollywood, Robert Downey Jr. (leggi cosa ha detto in conferenza a proposito del padre) e Robert Duvall, protagonisti dell’intenso dramma The Judge. Con loro il regista David Dobkin (che in passato ha diretto lo spassoso 2 Single a Nozze) e il produttore David Gambino. All’arrivo delle celebrità è un tripudio di flash, un’orgia di “uuuuuuu”, “wooooww” e “Robert! ” (quest’ultimo vale doppio visto il duo Downey Jr./ Duvall). I nostri eroi riusciranno a intervistarli? Certo che sì: trovate le interviste video nell’articolo. Immergetevi, come abbiamo fatto noi ieri, nell’atmosfera del red carpet dove improvvisamente ti ritrovi davanti a Iron Man, Sherlock Holmes, Il consigliori Tom Hagen de Il Padrino, lo schizzato colonnello che, in Apocalypse Now, intimava ai suoi sottoposti di surfare nel pieno della battaglia in Vietnam (e dopo aver ascoltato Wagner).

la video intervista a Robert Downey Jr. e Robert Duvall

Robert Duvall ha risposto divertito alla domanda: ”Lei che è stato capace di surfare in mezzo al napalm in Apocalypse Now non può che essere il padre naturale di Iron Man, non trova? ”, con un simpatico: “Sì, ma manca Francis Ford Coppola a cui chiedere conferma”. In precedenza il regista David Dobkin aveva tracciato un curioso parallelo tra Bradley Cooper, diretto in 2 Single a Nozze, e Robert Downey Jr. (entrambi tra i più pagati a Hollywood, leggi la classifica), due belli ma che ballano pure, simpatiche canaglie divise da una generazione (49 anni Downey Jr., 39 Cooper). Il produttore David Gambino ha raccontato invece della possibilità di girare a Roma o comunque in Italia un film basato sulle avventure di Pinocchio e del progetto basato su Perry Mason. Poi è stata la volta di sua maestà (anche se un po’ bassino, almeno per il sottoscritto) Robert Downey Jr., mattatore del red carpet. Dopo aver firmato autografi ai fan si è intrattenuto con noi, chiudendo definitivamente la questione Iron Man 4 (leggi le ultime news sul film), ma aprendo ad altri progetti Marvel come Capitan America 3, sempre in versione Tony Stark. L’attore è poi andato al settore del photocall per le consuete foto di rito, il tutto mentre dall’ingresso laterale facevano la loro comparsa i numerosi vip della capitale.

Robert Downey Jr. alla premiere italiana di The Judge
Robert Downey Jr. alla premiere italiana di The Judge
Robert Downey Jr. alla premiere italiana di The Judge
Robert Downey Jr. alla premiere italiana di The Judge
Robert Downey Jr - Downey Jr. e Duvall al photocall
Robert Downey Jr. alla premiere italiana di The Judge

A questo punto, con l’adrenalina a mille, si potrebbe essere già abbastanza appagati. E invece no. Il duo Star-Lord e Penny Lane (cioè il sottoscritto e la collega Giada), accreditati da Melty al red carpet ha pensato bene di fingere una nonchalance incredibile e, quasi in modo surreale, si è avvicinato all’ingresso. Con fare vippesco e sfoderando un sorriso a trentadue (ma anche di più) denti i due hanno salutato le hostess con un elegante “Buonasera” (soprattutto io). “Prego, di qua”: l’indicazione delle ragazze dello staff ci introduce all The Space Moderno, dove era in programma l'anteprima. Entriamo in sala. Inizia il film. Quella che era una giornata di lavoro (certo non proprio ordinaria) si è trasformata in un’imbucata che neanche Fantozzi e Filini al ricevimento della contessa Serbelloni Mazzanti Viendalmare. Un film incredibile The Judge, intenso e commovente. Ci scappa la lacrimuccia, sostituita subito dopo dallo stupore nell’uscire dalla sala e trovarsi di fianco ad attori del calibro di Pierfrancesco Favino, Edoardo Leo e Adriano Giannini, solo per citarne alcuni. Inutile dire di essersi sentiti solo per un attimo delle celebrità, imbucate come i protagonisti di 2 Single a Nozze ai matrimoni. Per tornare alla normalità è bastato poi una sosta al McDonalds. Non si vive mica solo di gloria, no?

Crediti: Emanuele Zambon, melty.it, Youtube, web