The Hateful Eight: Quentin Tarantino, 'dopo il western, un gangster movie in Australia'

Cosa girerà Quentin Tarantino dopo The Hateful Eight?
Ecrit par

Cosa girerà Quentin Tarantino dopo “The Hateful Eight”? Un gangster movie ambientato in Australia, almeno stando a quanto affermato recentemente.

Cosa ha in mente Quentin Tarantino (escluso dagli Oscar 2016 per colpa della Disney?) dopo “The Hateful Eight”? Di piani, ne ha sempre avuti parecchi e l'ultimo lo ha confessato nel corso di un'intervista online, rilasciata sul canale Youtube australiano “So, Is It Any Good?” Il suo prossimo film potrebbe essere un gangster movie, ambientato tra le lande desolate dell'Australia degli anni '30."Ho quest'idea di fare una pellicola qui, in Australia e ambientarla negli anni '30. Sarebbe una storia alla Bonnie and Clyde incentrata su una coppia di fuorilegge australiani. Vedremo che succederà". Va detto che non è la prima volta che il regista urla ai quattro venti un'idea per un soggetto: raramente però questo si concretizza sul grande schermo. Sarà la volta buona?

Tra i progetti per il futuro di Quentin Tarantino, ci sarebbero altri film molto interessanti: il terzo capitolo di “Kill Bill”, con la figlia di Vernita Green (Nikki) nei panni di protagonista. Oppure un “horror che faccia davvero paura”, uno spin-off de “Le iene” e “Pulp Fiction” o ancora una mini serie western. Tutto ciò se non decidesse – come ha affermato qualche tempo fa – di volersi fermare a 10 film da regista. Nel frattempo, meglio godersi la sua ultima creatura, fatta e finita, “The Hateful Eight”. Il 28 gennaio prossimo, lui, Kurt Russell e Ennio Morricone saranno a Roma a presentarlo, in un glorioso 70 millimetri.

Crediti: youtube, web