The Hateful Eight: I Subsonica scherzano con Morricone... per quattro note

Il maestro Morricone accusato di plagio dai Subsonica?
Ecrit par

I Subsonica hanno scherzato su Facebook sulla colonna sonora di Ennio Morricone per “The Hateful Eight”, che contiene quattro note uguali alla loro "Tutti i miei sbagli".

I Subsonica hanno creato, probabilmente anche senza volerlo, un polverone social sulla colonna sonora del maestro Ennio Morricone in “The Hateful Eight” (leggi la recensione). La causa di tutto è il messaggio postato ieri sulla bacheca ufficiale del gruppo su Facebook che recita: “e comunque le prime quattro note orchestrali della colonna sonora (meravigliosa) di Hateful Eight di Morricone/Tarantino, sono le prime quattro note orchestrali di "Tutti i miei sbagli". Confrontare al cinema per credere. #‎felicicoincidenze‬”. Un messaggio in cui non c’è il minimo accenno della parola plagio da parte della band, che anzi nei post di commento rimarca come si tratti di una coincidenza. In molti ci hanno visto un attacco al maestro e i fan della band torinese sono andati fuori di testa, tanto da costringere i Subsonica ad un ulteriore rinvio.

I Subsonica sono tornati a far parlare il loro social network ufficiale per provare a fare chiarezza sulla vicenda: “a scanso di derive polemiste sul Maestro (che come specificato non ha certo bisogno di citare alcunchi), ecco quanto pubblicato ieri parallelamente (sul mio fb max casacci) riguardo alla piacevolissima sorpresa di sentire l'attacco al cinema della colonna sonora di Hateful eight. Prego controllori controllare. Grazie un bel po'. Max. ps comunque è bello vedere che ci pensate sempre”. Le interpretazioni di questo messaggio possono essere molteplici ma sembra proprio che i Subsonica abbiano solo voluto mostrare la loro stima e, magari, la grande felicità di avere un pezzettino della loro musica alla notte degli Oscar (Morricone sfiderà un'altra leggenda come John Williams). Ricordiamo anche che la traccia “incriminata” Neve è stata ripescata dal maestro Morricone dalle sue musiche scartate nel 1982 per “La Cosa” di John Carpenter. Siamo sicuri che non siano i Subsonica magari ad aver copiato il maestro? Il messaggio sicuramente voleva essere un “omaggio”, ma potevano sicuramente fare in modo tale da non creare così tante e inutili polemiche.

Crediti: web , Thomas Cardinali