The Flash 2: I produttori parlano della Black Siren di Katie Cassidy

Katie Cassidy è Black Canary
Ecrit par

Molto presto vedremo Katie Cassidy in The Flash 2 e a tal proposito i produttori esecutivi hanno rivelato nuovi dettagli sulla sua Black Siren… Scopriamo di più!

Manca meno di un mese al season finale di The Flash 2 nel quale assisteremo allo scontro finale con Zoom e dove finalmente scopriremo chi si nasconde sotto la maschera di ferro (leggi anche: Ecco quando verrà rivelata l’identità di Iron Mask). Prima del gran finale però ci aspetta un altro strepitoso appuntamento perché in The Flash 2 vedremo Katie Cassidy vestire di nuovo i panni di Laurel Lance. Ovviamente si tratterà della versione di Terra-2 che si troverà faccia a faccia contro Barry Allen. A tal proposito i produttori esecutivi hanno rivelato nuovi dettagli sul personaggio che la Cassidy andrà ad interpretare. Come già sapevamo, Katie Cassidy non sarà Black Canary ma Black Siren, personaggio appartenente alla serie animata “Justice League”. Secondo quanto hanno rivelato i produttori a TVLine, anche Black Siren è sotto il controllo di Zoom ed è un metaumano molto potente. Aaron Helbing la descrive come un metaumano insolente, forte e molto abile.

Leggi anche: Barry ancora senza poteri, un vecchio nemico torna a Central City

Leggi anche: Ade propone un accordo a Emma, si avvicina la fuga dall'Oltretomba? (VIDEO)

Leggi anche: Rupture in arrivo a Central City in cerca di vendetta per la morte di Reverb

Leggi anche: Ade strappa il contratto fatto con Rumple (VIDEO)

Ancora non è stata rilasciata alcuna sinossi ma sappiamo che l’episodio con Katie Cassidy nei panni di Black Siren andrà in onda martedì 17 maggio, durante la settimana che precede il season finale di The Flash 2. In attesa di vedere Katie Cassidy nei panni di Black Siren, vi ricordiamo che la prossima settimana Rupture, il doppelganger del fratello di Cisco, arriverà a Central City per vendicarsi della morte del fratello, Reverb. CLICCA QUI per scoprire tutte le anticipazioni e guardare il promo.

Crediti: web , The Cw