The Division: Season Pass, conviene comprarlo?

The Division, comprarlo o no?
Ecrit par

Tom Clancy's The Division, in uscita l'8 marzo su PS4, Xbox One e PC, offrirà un Season Pass per i DLC come altre produzioni "tripla A". Conviene comprarlo? Che cosa offre?

8 marzo 2016. Questa la data già evidenziata sui calendari degli appassionati di videogiochi, ed in particolare di quelli che apprezzano esperienze online massive, tanto di moda negli ultimi anni. Esperienze "ibride" che prima con Destiny, poi con The Division, si adattano anche al pubblico su console. La prossima declinazione del franchise di Tom Clancy's debutterà dunque poco prima della stagione primaverile su PS4, Xbox One e PC, pronta a portarci in una New York post-apocalittica, devastata da un misterioso virus. Noi saremo degli Agenti della Divisione, chiamati ad indagare e a mantenere l'ordine nella metropoli ormai trasformata dagli eventi.

Come la maggior parte delle produzioni "tripla A" - vale a dire ad alto budget - anche Tom Clancy's The Division permetterà di acquistare un Season Pass, per poter prenotare in un'unica soluzione tutti i DLC in arrivo dopo il lancio del gioco (The Division: Season Pass, tutti i DLC in uscita nel dettaglio). Il pass stagionale comprende l'accesso alle tre espansioni principali di The Division - Espansione I: Underground, Espansione II: Survival, Espansione III: Last Stand - ed equipaggiamento speciale, composto da un fucile a canne mozze, esclusivi outfit e skin per le armi, così come benefici mensili tra cui contenuti esclusivi ed eventi speciali. Insomma, conviene comprarlo? A nostro parere, in attesa di maggiori dettagli, assolutamente sì, considerando la natura stessa del titolo, che farà dei DLC la sua colonna portante.

Crediti: Ubisoft