Sziget 2015: Il racconto a bivi dedicato al Festival – Corri Forrest, corri!

Sziget 2015: Il racconto a bivi dedicato al Festival
Ecrit par

Gioca con il racconto a bivi di melty dedicato al Sziget Festival 2015. Riuscirai a fare la scelta giusta al momento giusto e arrivare alla fine della storia? Buon divertimento!

[Questo è il capitolo numero 6. Se cerchi l'Introduzione della storia allora vai a questolink ]. Non hai altra scelta: lasci tuo fratello di 4 anni da solo a casa e ti precipiti fuori dalla porta alla velocità della luce, sperando di arrivare in tempo per fermare il camion dei rifiuti, recuperare il biglietto per lo Sziget 2015 e tornare indietro, pregando che quella dannata peste non si sia fatta male nel frattempo. Mentre richiudi la porta di casa alle tue spalle, noti con la coda dell’occhio che le scale del palazzo sono appena state lavate e per questo sono ancora tutte bagnate. Per fortuna l’ascensore è aperto proprio al tuo piano del palazzo, il settimo. Lo prendi come un segnale positivo e, in una frazione di secondo decidi di prendere l’ascensore piuttosto che fiondarti come una freccia per le scale bagnate, rischiando di romperti un ginocchio.

Entri nell’ascensore, con il cuore che ti batte a mille, quando all’altezza del secondo piano quel vecchio catorcio che impropriamente tutti i condomini continuano a chiamare “ascensore” si ferma. Sbatti i pugni contro il pulsante del campanello d’allarme in preda alla disperazione, ma quando vengono a liberarti è già troppo tardi: sono passati almeno 10 minuti, il furgone dei rifiuti chissà dove è sparito e tuo fratello, ancora solo a casa, probabilmente avrà sfasciato mezzo soggiorno. Non ti resta che piangere come una fontana e cercare di nasconderti in un luogo sicuro fino al 17 agosto, per evitare tuo zio e la Sagra della Porchetta. Hai perso! Se vuoi riprovare ad arrivare fino alla fine della storia vai a questo link e tenta un altro percorso!

Crediti: sziget, melty