Suicide Squad: 'Quando arrivava Joker sul set si fermavano tutti'

Jared Leto come Joker
Ecrit par

Da mesi si parla della trasformazione di Jared Leto per interpretare Joker, e il regista di Suicide Squad David Ayer ha detto la sua sull'argomento.

Batman vs Superman è appena arrivato nelle sale, ma un altro attesissimo film targato DC potrebbe presto rubargli la scena: stiamo parlando di Suicide Squad, pellicola che vede riuniti i più celebri cattivi dei fumetti per una missione di fondamentale importanza. Sin dall'inizio delle riprese, ad ogni modo, la curiosità degli spettatori è stata catalizzata da un unico quanto enigmatico personaggio, Joker, che per l'occasione sarà interpretato da Jared Leto. Nei mesi scorsi i colleghi dell'attore americano hanno più volte parlato della sua immedesimazione totale e dei suoi scherzi crudeli sul set, di cui tutti sono stati vittime; questa volta, invece, a spendere qualche parola su Jared è stato il regista David Ayer, che non si è risparmiato in complimento e lodi per il suo attore.

Suicide Squad: 'Quando arrivava Joker sul set si fermavano tutti'

Parlando a Total Film, David ha spiegato come tutta la crew interrompesse le proprie attività appena Leto arrivava sul set: "Quello che ha fatto Jared è assolutamente incredibile. Quando lui mette piede sul set il mondo si ferma. Tutto si ferma. Quello che ha fatto è così potente, così minaccioso e così papabile, puoi sentirlo. Lo staff smetteva di lavorare per guardarlo e dovevo redarguire tutti perché lui è così affascinante". Dichiarazioni che non fanno altro che aumentare le aspettative del grande pubblico, già in fibrillazione dopo la pubblicazione del trailer sulle note di 'Bohemian Rapsody'.

Crediti: Warner Bros, empire