Striscia la Notizia: Tapiro d'Oro a Mihajlovic e De Laurentiis

Staffelli mentre consegna il Tapiro a Mihajlovic
Ecrit par

Valerio Staffelli di Striscia la Notizia ha consegnato il Tapiro d'Oro all'allenatore del Milan Sinisa Mihajlovic e al presidente del Napoli Calcio Aurelio De Laurentiis.

E' stata una domenica di calcio e anche di tapiri a San Siro. L'inviato di 'Striscia la Notizia' Valerio Staffelli in occasione di Milan-Napoli 0-4 (qui gli highlihts e sintesi) ha consegnato un tapiro a testa all'allenatore del Milan Sinisa Mihajlovic e al presidente del Napoli Calcio Aurelio De Laurentiis. Il primo a fine gara per il risultato negativo e il secondo a inizio gara per motivi sempre sportivi ma inerenti alla stadio San Paolo. Mihajlovic ha risposto con garbo e con la solita franchezza che lo contraddistingue. "La colpa è di tutti, mia per primo, poi di tutti gli altri - ha commentato il tecnico del Milan al microfono di Staffelli -. Ora non so cosa succederà, dobbiamo continuare a lavorare e basta. Poi vediamo se la società dovrà prendere delle decisioni…". Il riferimento di Mihajlovic è sulla possibilità di un suo esonero dalla panchina rossonera, non certo remota visti gli otto punti racimolati in sette partite e l'11esimo posto in classifica. La società dopo i 70 milioni spesi nel mercato estivo si attende almeno la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, che al momento dista sei punti. Il Tapiro quindi va alla totalità dei tifosi milanisti che da quattro anni soffrono nel vedere progetti bocciati e archiviati, un motivo che non sembra cambiato neppure con l'allenatore serbo in panchina.

Striscia la Notizia: Tapiro d'Oro a Mihajlovic e De Laurentiis

Staffelli ha consegnato il Tapiro d'Oro anche ad Aurelio de Laurentiis, che di tutto punto ha risposto così: "Lo diamo al sindaco di Napoli, glielo consegno io". Il presidente del Napoli ha ricevuto il Tapiro per la polemica sullo stadio San Paolo con il sindaco della capoluogo campano Luigi De Magistris."Il San Paolo è un grande cesso. Dovrebbero darmelo gratis", avevo sbottato giovedì scorso De Laurentiis sulle frequenze di Radio Kiss Kiss, frase che gli è valsa il premio. A Napoli da diversi mesi è in corso una trattativa per il prolungamento della convenzione tra società e Comune. La frase che ha fatto adombrare il presidente è stata quella pronunciata dal sindaco De Magistris ("Senza offerta di De Laurentiis valuteremo altre ipotesi") qualche giorno dopo un suo incontro. venuto a cena nel io ufficio a Roma e gli ho spiegato quello che volevo fare, confermando la mia disponibilità ad investire 20 milioni - ha spiegato De Laurentiis ai microfoni di Radio Kiss Kiss -. Gli brillavano gli occhi, era contentissimo e ci siamo stretti la mano. Ci siamo impegnati verbalmente, ho fatto arrivare i disegni dell'architetto Zavanella ed il piano di fattibilità [...]. Il sindaco non lo capisco, sabato (durante Napoli-Juventus 2-1, ndr) eravamo allo stadio abbracciati ed ora dice queste cose? Cosa è accaduto? Sono pronto a parlarne con lui". Il prossimo Tapiro non vogliamo sia anche qui per i tifosi del Napoli, che rischiano di dover vedere la squadra non più nell'impianto di Fuorigrotta.

Crediti: web , corriere dello sport