Stranger Things: David Harbour parla della seconda stagione e fa previsioni sulla terza

Le immagini di Stranger Things 2
Ecrit par

David Harbour, star di Stranger Things, ha raccontato in una recente intervista l'esperienza sul set della seconda stagione lasciandosi sfuggire qualche anticipazione sulla terza in arrivo.

David Harbour ha ricoperto piccoli ruoli in numerosi film e serie televisive cult, tra cui per esempio La Guerra dei Mondi e Revolutionary Road, ma ha raggiunto il successo planetario recitando il ruolo di Jim Hopper in Stranger Things: la sua interpretazione gli è valsa la candidatura ai Golden Globe come miglior attore non protagonista, oltre che il riconoscimento mondiale come nuova icona sexy. "Il fatto di essere diventato un sex symbol grazie ad un personaggio come Hopper, un ubiracone con la pancia e tutto il resto, mi ha riempito di orgoglio. È quello che siamo che ci rende attraenti, non il nostro aspetto esteriore" ha dichiarato David Harbour in una recente intervista per Variety, in cui l'attore americano ha descritto la sua esperienza sul set della seconda stagione di Stranger Things.

LE IMMAGINI DI STRANGER THINGS 2
Stranger Things: David Harbour parla della seconda stagione e fa previsioni sulla terza - photo
Stranger Things: David Harbour parla della seconda stagione e fa previsioni sulla terza - photo
Stranger Things: David Harbour parla della seconda stagione e fa previsioni sulla terza - photo
Stranger Things: David Harbour parla della seconda stagione e fa previsioni sulla terza - photo
Stranger Things: David Harbour parla della seconda stagione e fa previsioni sulla terza - photo

"Eravamo tutti sotto pressione durante le riprese della seconda stagione" ha raccontato "volevamo dare il massimo. Non mi capita spesso di essere veramente orgoglioso dei lavori che faccio, e invece in questo caso tutti noi tenevamo così tanto alla prima stagione che ce l'abbiamo messa tutta per fare di meglio nella seconda. E penso che ci siamo riusciti. Ora che stiamo per cominciare a girare la terza ci sentiamo meglio, più rilassati. Ma sempre con la stessa incredibile voglia di fare. Non mi era mai capitata prima una cosa del genere. Alcuni colleghi mi dicono che essere parte di una serie a lungo andare diventa stancante, noioso. Penso che con Stranger Things non accadrà mai."

IL DISCORSO DI DAVID HARBOUR AI SAG AWARDS

Riguardo Stranger Things 3 David Harbour si è tenuto alla larga dal rischio spoiler."Non ne so nulla, davvero, a parte il fatto che ci sarò anch'io" ha dichiarato scherzosamente, confermando tra l'altro che i fan della serie dovranno aspettare il 2019 per saperne di più e aggiungendo quelle che sono le sue personali aspettative da attore per la nuova stagione: "Spero che gli autori andranno più a fondo nella relazione tra Hopper e Joyce. Adoro il tipo di dinamica che c'è tra loro, questa sorta di amore e odio tipico di due persone che nella vita hanno perso tutto. E mi piacerebbe anche sapere di più sul passato oscuro del mio personaggio, su Sara, sulla sua vita di prima".

Crediti: Archivi Web